Tonno in scatola: prima dell’acquisto attenzione a questo, da non sottovalutare

Il tonno in scatola è uno degli alimenti onnipresenti nelle cucine: tuttavia quando lo si acquista è molto importante prestare attenzione a un dettaglio da non sottovalutare.

Tonno in scatola: attenzione a quel dettaglio
Tonno in scatola (Foto di (Joenomias) Menno de Jong da Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Versatile e goloso. Il tonno in scatola è uno degli alimenti più amati, onnipresente in cucina apprezzato per il suo sapore e la sua economicità: tra la classica pasta, l’insalata di riso fredda – perfetta in vista dell’estate – un secondo con la lattuga, bruschette e persino torte di verdura, il tonno è un ingrediente base di molte ricette.

Salvacena, permette di cucinare ricette in tempi record, dandosi sostanza: tuttavia la versione in scatola può avere controindicazioni e pertanto va consumata con parsimonia, senza esagerare.

La presenza di mercurio nel pesce e tracce di bisfenolo nelle confezioni, pericolosa sostanza usat< per renderle più robuste, negli anni, non è un alimento così salutare come si pensa.

Tonno in scatola: a cosa prestare attenzione all’acquisto

Oltre a ridurre il consumo di tonno, a monte si deve sceglierlo con attenzione tra le tante marche offerte nei supermercati.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Tonno in scatola quante volte puoi mangiarlo
Tonno (Foto di R.Villalon per AdobeStock)

In particolare è molto importante prestare attenzione a un dettaglio: le etichette sul prodotto. Se su queste è riportato il peso sgocciolato grazie a questo dato si può scegliere il migliore prediligendo quello con meno olio, più sane.

In ogni caso quello all’olio sembrerebbe migliore rispetto a quello senza olio in quanto ricco di sale. Scelto il tipo migliore è importante consumarlo solo un paio di volte a settimane, evitando di mangiarlo ogni giorno.

Tonno in scatola quante volte puoi mangiarlo
Tonno in scatola (Foto di L.Santili per AdobeStock)

Se si vuole avere la certezza sulla sua qualità, anche se più caro è ideale il tonno custodito in barattoli di vetro: questo materiale permette di vedere il colore. Più è rosato più il tonno è di qualità, invece se è tendente al giallo non è un buon segno.