Topinambur, un valido alleato per combattere la fame. I benefici e le proprietà

Topinambur, tutti i benefici e le proprietà di questo tubero. Ecco perchè è davvero un valido alleato per combattere la fame.

topinambur
foto Pinterest

Il topinambur è noto anche come rapa tedesca o carciofo di Gerusalemme ed è un tubero, presente nelle zone del nord e del centro Italia, usato spesso in passato come sostituto della patata.

Dopo essere caduto in disuso, oggi il topinambur sembra tornato in voga e viene usato molto di frequente per preparare piatti che spaziano dall’antipasto fino al contorno. E’ molto apprezzato dagli chef da servire come un carpaccio oppure grattugiato.

Questo tubero, consigliato in piccole dosi da inserire nella nostra dieta quotidiana, sembra avere davvero degli effetti miracolosi sul nostro organismo, tra cui quello di combattere la fame, e quindi favorire il dimagrimento.

Vediamo allora quali sono le proprietà e i suoi benefici e perchè aiuta a combattere la fame.

Topinambur, benefici e proprietà

Il topinambur, essendo ricco di fibre e di inulina, aiuta a riequilibrare l’intestino e favorire la digestione, nonchè a combattere la stitichezza.

L’inulina inoltre, è utile anche per abbassare il colesterolo e a dare un senso di sazietà, diventando un valido aiuto nelle diete.

topinambur
foto Pixabay

L’arginina contenuta invece stimola il sistema immunitario, mentre il potassio regola il PH del sangue e la pressione.

Potrebbe interessarti anche -> Dieta per ridurre i fianchi larghi. Cosa mangiare per eliminare le maniglie dell’amore

L’alto contenuto di vitamina A, la vitamina C e la vitamina E, insieme a flavonoidi e carotenoidi, contrastano  invece l’azione dei radicali liberi e ci proteggono dalle infiammazioni e da forme virali come influenza e raffreddore.

Un altro importante ruolo lo riveste per le donne in gravidanza, poichè grazie all’alto contenuto di folati previene le malformazioni del feto.

Potrebbe interessarti anche -> Rimedi naturali contro allergie: gli ingredienti miracolosi per ridurre i sintomi