Tornare al peso forma dopo i 40 è possibile, basta fare questi esercizi

Dopo i 40 anni si è ancora giovani, ma spesso il corpo inizia a perdere tonicità ed elasticità. Ecco quali esercizi fare per rimettersi in forma e perdere peso se si è accumulato in eccesso.

esercizi fisici dopo 40 annni
Esercizi fisici dopo i 40 anni (AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Dessert light alla ricotta e limone, ricetta facile e dolcissima pronta in soli 10 minuti
  2. Come riempire la moka senza sporcare. Trucco geniale lo stanno provando tutti
  3. Come fare i fiocchi di neve, le brioche senza uova soffici e golose amate da tutti

Passati i 40 anni anche essendo ancora in una fase della vita in cui si è giovani, può capitare che il corpo tenda a rilassarsi troppo e complice anche la vita che può essere più sedentaria che in altre età, presi da lavoro e famiglia, con meno tempo per fare attività fisica, è possibile mettere su peso.

Un altro problema può essere la perdita di elasticità e tonicità dei muscoli. Ma niente paura, ci sono le soluzioni. Basta mettere in pratica degli appositi esercizi, con un attenzione sempre molto forte ad un’alimentazione corretta ed equilibrata e ritornare in perfetta forma è certamente possibile.

Per quanto riguarda il regime alimentare da seguire, in linea generale si può dire che è estremamente importante seguire una dieta ricca di frutta e verdura e povera di cibi grassi, zuccheri e carboidrati.

Altrettanto importante è bere molta acqua ed eventualmente evitare il fumo e dormire un congruo numero di ore per rigenerare corpo e mente durante il sonno.

Esercizi per rimettersi in forma dopo i 40 anni

esercizi fisici dopo 40 anni
Esercizio fisico (AdobeStock)

Per contrastare la perdita di massa muscolare e di densità delle ossa esistono degli appositi esercizi che servono a rafforzare le ossa e sono quelli di sollevamento pesi. 

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

In casa è possibile farli con l’aiuto di due semplici bottigliette o bottiglie d’acqua da usare come manubri e questo servirà a migliorare la postura e l’equilibrio della colonna vertebrale, ma anche a rafforzare i muscoli della parte bassa della schiena e a potenziare quelli delle braccia.

 Per ritrovare l’elasticità dei muscoli ma anche quella delle articolazioni e della pelle, così da prevenire e anche ridurre il grasso in eccesso che va a posizionarsi in particolare su braccia, gambe e addome è consigliato praticare sessioni di pilates. 

esercizi fisici dopo 40 anni
Camminare (Adobestock)

Con l’intenzione di bruciare i grassi invece è bene camminare a ritmo sostenuto e una camminata di almeno 30 – 40 minuti, ma se possibile anche 1 ora o più oltre a far bene al corpo per smaltire il grasso in eccesso regala importantissimi benefici anche a livello psicologico ed emotivo.