Torrone alla Nutella Fatto in Casa

PREPARAZIONE: 30 minuti COTTURA:
Torrone alla Nutella Fatto in Casa: la preparazione

PRESENTAZIONE

Il torrone è un prodotto dolciario solitamente acquistato, preparato e consumato nel periodo di Natale. Ormai esistono diverse varietà e a tutti i gusti, ma chiunque ama il torrone non può non provare quello fatto in casa farcito alla Nutella. Una vera e propria golosità da conservare in dispensa e cacciare al momento opportuno! A patto che non finisca di nascosto…

ThinkstockPhotos-453255567

Dopo esservi procurati nocciole, cioccolato fondente e Nutella e giunta l’ora di mettersi ai fornelli.

INGREDIENTI

300 gr di cioccolato fondente

200 gr di nocciole

200 gr di cioccolato bianco

400 gr di Nutella

PROCEDIMENTO

Iniziate con lo sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente utilizzando un pentolino. In uno stampo da plum cake usa e getta versatene due cucchiai e con l’aiuto di un pennello rivestite lo stampo fino a metà altezza. Mettete da parte il pentolino con il cioccolato fondente che vi servirà in seguito.

Mettete in frigo per 2-3 ore in modo che diventi ben freddo. Poi preparate il ripieno mettendo la Nutella e il cioccolato bianco in un pentolino e facendo sciogliere a bagnomaria. Una volta sciolto il cioccolato addizionate le nocciole tostate e mescolate per bene il tutto.

A questo punto tirate fuori lo stampo dal frigorifero, versate il composto nello stampo e rimettete in frigo fino al giorno dopo.

Dopo la lunga attesa riprendete il pentolino con il cioccolato fondente e fate sciogliere di nuovo a bagnomaria, versate tre cucchiai sullo stampo e con un pennello coprite la superficie in maniera omogenea. Svolgete velocemente questo passaggio, altrimenti il cioccolato fondente si solidifica e non potete più maneggiarlo.

Rimettete in frigo per diverse ore, anche una giornata intera. Poi togliete lo stampo strappando il contenitore di alluminio e, se volete conservarlo, avvolgetelo con la carta alluminio per alimenti e lasciatelo a temperatura ambiente ( a meno che non sia piena estate…). Buon appetito!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post

Torrone alla Nutella Fatto in Casa

Torrone alla Nutella Fatto in Casa
LA PREPARAZIONE

PRESENTAZIONE

Il torrone è un prodotto dolciario solitamente acquistato, preparato e consumato nel periodo di Natale. Ormai esistono diverse varietà e a tutti i gusti, ma chiunque ama il torrone non può non provare quello fatto in casa farcito alla Nutella. Una vera e propria golosità da conservare in dispensa e cacciare al momento opportuno! A patto che non finisca di nascosto…

ThinkstockPhotos-453255567

Dopo esservi procurati nocciole, cioccolato fondente e Nutella e giunta l’ora di mettersi ai fornelli.

INGREDIENTI

300 gr di cioccolato fondente

200 gr di nocciole

200 gr di cioccolato bianco

400 gr di Nutella

PROCEDIMENTO

Iniziate con lo sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente utilizzando un pentolino. In uno stampo da plum cake usa e getta versatene due cucchiai e con l’aiuto di un pennello rivestite lo stampo fino a metà altezza. Mettete da parte il pentolino con il cioccolato fondente che vi servirà in seguito.

Mettete in frigo per 2-3 ore in modo che diventi ben freddo. Poi preparate il ripieno mettendo la Nutella e il cioccolato bianco in un pentolino e facendo sciogliere a bagnomaria. Una volta sciolto il cioccolato addizionate le nocciole tostate e mescolate per bene il tutto.

A questo punto tirate fuori lo stampo dal frigorifero, versate il composto nello stampo e rimettete in frigo fino al giorno dopo.

Dopo la lunga attesa riprendete il pentolino con il cioccolato fondente e fate sciogliere di nuovo a bagnomaria, versate tre cucchiai sullo stampo e con un pennello coprite la superficie in maniera omogenea. Svolgete velocemente questo passaggio, altrimenti il cioccolato fondente si solidifica e non potete più maneggiarlo.

Rimettete in frigo per diverse ore, anche una giornata intera. Poi togliete lo stampo strappando il contenitore di alluminio e, se volete conservarlo, avvolgetelo con la carta alluminio per alimenti e lasciatelo a temperatura ambiente ( a meno che non sia piena estate…). Buon appetito!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post