La torta al cioccolato perfetta di @cucinare_stanca: “Mi dispiace per tutte le altre torte”

Quante volte nella nostra vita ci siamo imbattuti in torte al cioccolato che abbiamo scartato perchè tristi, secche, dure, mollicce, poco zuccherate o troppo zuccherate? Finalmente, pare, che abbiamo trovato LA ricetta perfetta. 

Torta al cioccolato perfetta ricetta @cucinare_stanca
Torta al cioccolato perfetta (Foto di istetiana AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Sofia Fabiani è tornata qualche tempo fa con una nuova ricetta tutte incentrata sul suo compleanno, che peraltro lei non ama e ogni anno da quando è piccola cerca di evitare il più possibile.

Se però proprio proprio deve festeggiare non può mancare la sua torta preferita, la sola perfetta che le sa rallegrare la giornata e farle venire il buonumore con il suo sapore intenso di cacao e caffè che profumano di “adultitudine” ormai raggiunta.

Quello che ho scoperto all’alba dei 34 anni, è che tutte le ricette delle torte al cioccolato potrebbero sparire e nessuno ne sentirebbe la mancanza, ad eccezione di questa, che è stata decretata da un noto giornale la World’s Best Chocolate cake“.

Per chi volesse sapere dove si trova la ricetta lo svela sempre @cucinare_stanca nel suo monologo di presentazione. “La ricetta si trova nel libro Sweet di Yotam Ottolenghi ed Helen Goh, rinominata da Yotam anche la torta più facile del mondo”. 

La curiosità sale…come si prepara questa benedetta torta dalle mille caratteristiche che la fanno davvero rientrare nella lista delle torte più fantasmagoriche della storia delle torte al cioccolato?

Ingredienti e preparazione della torta al cioccolato perfetta

La blogger però non paga prosegue nella descrizione prima di arrivare al clou: “È una torta che esclude i bambini, perché contiene caffè, non me ne vogliate mammine e papini, esistete anche voi e la concezione che debba essere tutto a misura di bambino dobbiamo per forza accantonarla. (…)”.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Caffe con la schiuma perfetta trucchetto infallibile
Caffè espresso (Foto di Mariusz Blach AdobeStock)

“È una torta perfetta, non so come spiegarvi: il cioccolato, se ne usate uno di qualità, si sente forte e con l’aggiunta del caffè è valorizzato“. Iniziamo?

INGREDIENTI

  • 250 g di burro a temperatura ambiente
  • 240 g di farina 00
  • 200 g di cioccolato fondente almeno 75%
  • 2 caffè espressi
  • 250 g di zucchero semolato
  • 2 uova intere
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia (o 1 baccello di vaniglia)
  • 8 g di lievito per dolci (pari a 1/2 bustina)
  • 30 g di cacao in polvere
  • Sale un pizzico

Per la ganache:

  • 200 g di cioccolato fondente almeno al 75%
  • 200 ml di panna fresca
  • 1 cucchiaino di miele
  • 20 g burro

PREPARAZIONE (circa 120 min + 2 ore di riposo in frigo)

Per la ganache frullare in un robot da cucina il cioccolato, mentre a parte in un pentolino scaldare (senza arrivare al bollore) il latte con il miele. Aggiungere quindi il liquido dentro il robot e azionare ancora il motore per frullare il tutto altri 3 minuti circa.

Travasare la ganache in una terrina bassa, coprire i bordi con una pellicola trasparente a filo dello strato di crema e lasciare raffreddare per almeno 90 minuti.

Mentre la ganache raffredda, in una terrina capiente unire il caffè espresso caldissimo, il cioccolato a scaglie con il burro morbido, lo zucchero e mescolare benissimo finchè non si saranno amalgamati tutti gli ingredienti.

Aggiungere quindi anche le uova intere, il sale, l’estratto di vaniglia la farina setacciata ed il lievito, infine il cacao (anch’esso setacciato) e mescolare aiutandosi con una frusta (anche elettrica).

Il composto risulterà abbastanza liquido e senza grumi, non preoccupatevi perchè lo prevede la ricetta e una volta cotta la torta questo trucchetto la renderà più soffice.

Rivestire una tortiera di 22-24 cm con la carta forno e versare la base della torta, livellare ed infornare a forno statico a 170° C per i primi 30 minuti, poi abbassare a 150° C e cuocere altri 25-30 minuti.

Controllare verso la fine che la calotta non risulti troppo bruciata, fare la prova dello stecchino.

Quando la torta è cotta estrarla dal forno e appena è tiepida versarci sopra la ganache aiutandosi con una spatola grande per livellare bene lo strato della calotta ed i bordi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sofia Fabiani (@cucinare_stanca) 

Riporre in frigo 2 ore prima di portare in tavola e tagliare a fette. Per chi vuole è possibile arricchire il dolce anche con della panna montata vegan, soffice e cremosissima.