Torta di rose

PREPARAZIONE: 30 minuti COTTURA: 40 minuti
Torta di rose: la preparazione

PRESENTAZIONE

Desiderate una torta dal sapore davvero diverso e primaverile, capace di lasciare attoniti amici, familiari e ospiti? La torta di rose è ciò che fa al caso vostro.

ThinkstockPhotos-467768052

INGREDIENTI

Per l’impasto:

  • 350 gr farina
  • 1 pizzico di sale
  • 20 gr zucchero
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 150 ml latte
  • 3 tuorli
  • 30 ml olio di semi

Per il ripieno:

  • 150 gr burro
  • 150 gr zucchero

Per la copertura:

  • 1 bustina di vanillina
  • 50 gr zucchero
  • 120 ml latte

PROCEDIMENTO

Per prima cosa rivestite con carta da forno una teglia del diametro di 30 cm circa e dai bordi alquanto alti.

Sciogliete il lievito con il latte tiepido in una ciotola. Addizionate i tuorli dell’uovo e l’olio, mescolate e aggiungete poco per volta la farina setacciata e infine il sale. Amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo. Infarinate un foglio di carta da forno e stendetevi l’impasto aiutandovi con un mattarello e formate un rettangolo abbastanza sottile.

Adesso passate alla preparazione della farcitura: lavorate con cura lo zucchero con il burro a temperatura ambiente e otterrete una crema liscia che dovrete spargere sull’impasto assottigliato.

Arrotolate l’impasto su se stesso partendo dal lato più lungo, in modo da ottenere un salsicciotto e poi tagliate dei tronchetti che avranno un’altezza di 5-6 cm. Ogni pezzo andrà chiuso nella parte inferiore in modo che la farcitura non fuoriesca.

Sistemati i tronchetti nella teglia che avete precedentemente ricoperto con carta da forno e posizionateli distanziati tra loro.

Poi lasciate lievitare per alcune ore, o fino a quando i vari pezzi avranno composto un’unica massa.

Intanto che lievita preparate la copertura: mescolate zucchero, latte e vanillina in una ciotola.

Cuocete la torta in forno preriscaldato a 180°C per un totale di 40 minuti: i primi 15 minuti vi consigliamo di coprire la torta con carta stagnolate la carta stagnola, fate cuocere altri 5-10 minuti e aggiungete metà della copertura a cucchiaiate. Qualche minuto prima di completare la cottura versate l’altra metà della copertura.

Sfornate, lasciate raffreddare per qualche minuto e servitela ancora calda. Ma anche fredda non perde il suo sapore.

Buon appetito!

 

 

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post