Vegana ma soffice e gustosissima: la torta di mele senza uova, latte e burro

Si tratta di un dolce molto versatile ottimo da realizzare in caso di intolleranze o allergie alimentari che impedirebbero di poter mangiare dolci prelibatezze casalinghe come questa altrimenti.

Torta di mele vegana ricetta veloce
Torta di mele vegana (Foto di Christian Jung AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Quante volte le persone che soffrono di intolleranze o allergie alimentari sono costrette a rinunciare ad una bella fetta di torta proprio perchè non riescono a trovare un’alternativa golosa e facile che racchiuda tutte le caratteristiche di cui hanno bisogno?

Noi di CheCucino oggi vogliamo proporvi la ricetta della torta di mele vegana senza latte, burro e uova, quindi ottima per chi segue un’alimentazione senza derivati di origine animale oppure semplicemente non può per motivi di salute assumere questi tre ingredienti.

Nonostante l’assenza di questi tre componenti, i principali di qualsiasi torta, questa ricetta è davvero golosissima e anche soffice, ottima come spuntino oppure per una colazione golosa da accompagnare a dello yogurt oppure ad una bella tisana rilassante a base di zenzero e coriandolo.

Vediamo come poter fare con tutti i passaggi del caso.

Ingredienti e preparazione delle torta di mele vegana

Nelle lista degli ingredienti potete variare moltissimo, sia nella scelta delle farine, che della bevanda vegetale i cui gusti cambiano molto in base alle vostre preferenze quotidiane.

dolci con mele ricette
Mele tagliate a cubetti (foto da pexels di ron-lach)

INGREDIENTI

  • 4 mele Renette
  • 250 g di farina di farro (o di avena)
  • 100 g di farina di mandorle
  • 150 gr di zucchero di canna grezzo + 1 cucchiaio per la guarnizione
  • 250 ml di bevanda vegetale di riso o mandorla
  • 50 gr di olio di semi di girasole
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 limone bio buccia
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo per spolverare

PREPARAZIONE (circa 60 min)

Il primo passo da fare è quello di unire in una ciotola capiente le farine setacciate, la buccia del limone grattugiato senza la parte bianca amarognola, il lievito, lo zucchero di canna grezzo e la cannella.

Mescolare bene e poi un pò alla volta incorporare anche la bevanda vegetale e l’olio, sempre continuando ad incorporare tutti gli ingredienti nell’impasto.

Tagliare 2 mele a pezzettoni piccoli (la buccia la potete tenere se lavata accuratamente, quindi aggiungerli all’impasto. Foderare con la una tortiera di 22 cm di diametro e versare l’impasto livellandolo bene.

Quindi tagliare a fettine sottili (sempre con la buccia lavata) le altre due mele avanzate. Disporle a cerchio partendo dai bordi esterni verso l’interno creando otticamente la forma di un fiore.

cottura forno involtini cavolo cappuccio
Cottura in forno (Foto di cottonbro da Pexels)

Spolverizzare con lo zucchero di canna avanzato e cuocete in forno statico già a caldo a 180° per circa 45 minuti. Non aprite finché la torta non è ben gonfia ma il consiglio comunque è sempre quello di fare la prova dello stecchino che deve risultare asciutto.

Una volta cotta estrarla dalla tortiera e spolverizzarla a piacere con lo zucchero a velo. Servire ancora calda.