Torta di more: un delizioso cestino di frolla dal ripieno morbido e gustoso

La torta di more è una squisita preparazione dal sapore unico capace di deliziare ogni palato. Scopriamo la ricetta per dare vita a questa bontà.

Torta di more: bontà unica
Torta di more (screenshot da Instagram)

Concludere la settimana nel modo più dolce? Con la torta di more è possibile, concedendosi così una coccola per ricaricare le batterie in vista del lunedì. Si tratta di una prelibatezza semplice ma dal gusto incredibile grazie al suo cestino di frolla ripieno di confettura creata dalle more.

Una dolcezza da apprezzare sia a merenda, sia in chiusura dei pasti per deliziare il palato di grandi e piccini. Scopriamo la ricetta condivisa da Giallo Zafferano per dare vita a questa bontà.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Torta fredda allo yogurt: il dolce perfetto per la fine della stagione

Torta di more: tra frolla e frutta, un paradiso per il palato

Torta di more: bontà unica
Torta di more (screenshot da Instagram)

La torta di more è un dolce intramontabile perfetto per deliziare i palati di tutti. Di facile realizzazione addolcirà la vostra giornata grazie al suo sapore travolgente. 

Ingredienti 

PER LA FROLLA (STAMPO DA 18 CM DI DIAMETRO)

  • 100 g di zucchero a velo
  • 250 g di farina 00
  • 2 tuorli
  • 125 g di burro
  • metà scorza di limone
  • 1 pizzico di sale

PER LE MORE

  • 400 g di more
  • 75 g zucchero di canna
  • metà scorza di limone

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Torta fredda allo yogurt: il dolce perfetto per la fine della stagione

Procedimento

PER LE MORE

Per realizzare la torta di more il primo step consiste nel versare le more, lo zucchero di canna e la scorza di mezzo limone grattugiata in un contenitore. Il tutto deve essere mescolato per poi essere coperto con una pellicola e riposare per 4 ore in frigo. Dopo si scola il composto con un colino preservano anche il liquido della ciotola.

PER LA FROLLA

Per realizzare la pasta di frolla si versa la farina setacciata, il sale e il burro in un mixer ottenendo così un composto unico dall’aspetto sabbioso. Il risultato deve essere versato su un piano da lavoro aggiungendo lo zucchero a velo e la scorza di limone. Dando vita alla classica forma a fontana, nell’incavo si aggiungono poi i tuorli. Di seguito si amalgama il tutto con le mani ottenendo un impasto compatto. Creato il panetto si avvolge nelle pellicola e si pone per 30 minuti in frigo.

Passato il tempo si preleva dal panetto di frolla, circa 2/3, da stendere su piano di lavoro con il mattarello creando un disco spesso mezzo centimetro da appoggiare su una tortiera da 18 cm con i bordi ondulati. Tolta la sfoglia in eccesso con una forchetta si fanno dei buchi sul fondo.

A questo punto si versano le more scolate nel cestino di frolla. La parte di composto in frigo deve essere poi ripresa per creare un alto disco, con lo stesso procedimento di prima che compra lo strato di more.

La crostata deve essere cotta per 35 minuti a 175 gradi nel piano più basso del forno, per poi spostarla per 5 minuti nella porte centrale per dorarla. Una volta pronta si lascia raffreddare e si serve. Si conserva in frigo per 2/3 giorni.