Tortelloni di zucca

PREPARAZIONE: 70 minuti COTTURA: 15 minuti
DIFFICOLTA': Media COSTO: Basso
Tortelloni di zucca
LA PREPARAZIONE

 

Condividi sui social
1

La prima cosa da fare è preparare la sfoglia: mettete la semola, l’uovo e mezzo cucchiaino di sale con acqua acqua calda ed impastate a velocità media per due minuti, aggiungendo un pò d’acqua poco a poco.

2

Continuare ad impastare con un gancio a spirale per altri tre minuti a velocità 4 fino ad ottenere un impasto liscio e morbido. Togliete l’impasto dalla ciotola, mettetelo sulla spianatoia infarinata e copritelo con la ciotola della planetaria capovolta.

3

Passate intanto a preparare il ripieno: cuocete la zucca sbucciata e tagliata a pezzettoni nel microonde a potenza massima per 10 minuti. Una volta cotta, schiacciatela in un piatto con la forchetta e poi mettetela sgocciolare in un colino premendo con il dorso di un cucchiaio per 15 minuti.

4

Quando è ben sgocciolata posizionate la zucca in una ciotola e conditela con il sale restante, la noce moscata e 50 gr di parmigiano grattugiato. Mescolate bene e mettete da parte. Riprendete ora l’impasto della sfoglia e tiratela a pezzi non troppo grandi con la sfogliatrice.

5

Tagliate le sfoglie con la rotella per tagliare i quadrati e mettete al centro di ogni quadrato un po’ di ripieno per poi chiudere ciascun quadrato a tortellone.

6

Applicate il burro e i rametti di rosmarino in una padella e fondete a fiamma bassissima. Intanto cuocete la pasta in abbondante acqua salata per 5 minuti.

7

Scolate bene e condite con il burro fuso profumato al rosmarino ed una spolverata di parmigiano grattugiato. Servite decorando ogni piatto con un rametto di rosmarino.

Tortellini

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI
(Porzioni 4)

    200 gr di semola di grano duro
    1 di uova
    110 gr di acqua calda
    1 cucchiaino di sale fino
    una grattata di noce moscata
    80 gr di parmigiano reggiano grattugiato
    500 gr di zucca
    100 gr di burro
    qualche rametto di rosmarino

Fai il login e salva tra i preferiti questo post