Tre integratori per abbassare i livelli di colesterolo cattivo

Tre integratori per abbassare i livelli di colesterolo cattivo

di Ivana Tramontano

Il colesterolo alto può bloccare i vasi sanguigni di una persona e aumentare il rischio di problemi cardiaci o ictus. Mangiare meno grassi e fare regolarmente attività fisica può aiutare a mantenere bassi i livelli, ma alcuni esperti raccomandano di assumere degli integratori.

Il colesterolo è principalmente causato dal consumo di cibi grassi, dall’allenamento insufficiente, dal sovrappeso, dal fumo e dall’alcool. L’organismo sanitario consiglia di abbassare il colesterolo mangiando in modo sano e facendo più esercizio fisico. Ma alcuni esperti hanno trovato efficaci i seguenti integratori. Ma attenzione: prima di provare qualsiasi integratore per abbassare il colesterolo, parla con il tuo medico di famiglia.

Il fieno greco

Il fieno greco è un’erba e un ingrediente comune nella cucina indiana. Disponibile in forma di integratori si ritiene che abbia numerosi benefici per la salute. Oltre a contribuire a controllare il diabete e i livelli di zucchero nel sangue, è stato scoperto che il fieno greco aiut ad abbassare i livelli di colesterolo.

Il glucomannano

Il glucomannano è una fibra solubile in acqua naturale derivata dalle radici di una pianta del sud-est asiatico. Secondo diversi studi può abbassare notevolmente i livelli di colesterolo cattivo.

La spirulina

Gli integratori di spirulina hanno un “effetto favorevole” sul miglioramento dei livelli di colesterolo LDL e trigliceridi. È stato anche scoperto che la spirulina aiuta a ridurre i livelli di glucosio nel sangue. La spirulina è un tipo di alghe blu-verdi che cresce in stagni e laghi d’acqua dolce. È ricco di sostanze nutritive, tra cui vitamine del gruppo B, beta-carotene, rame e ferro, nonché piccole quantità di magnesio, potassio e manganese. Non esiste una dose giornaliera raccomandata ufficiale per la spirulina, ma studi hanno trovato che tra 1 e 8 g al giorno potrebbero essere efficaci.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post