Trofie con funghi e speck: metti questo ingrediente per un effetto balsamico delizioso

Piatto pienamente autunnale dal sapore intenso, le trofie con funghi e speck sono squisite. In particolare, si può ottenere un aroma ancor più speciale con un ingrediente che dona un tocco balsamico per un effetto che conquista. Da provare!

trofie funghi speck ricetta
Trofie con funghi e speck (foto di kemih da AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Torta allo yogurt: serve solo il vasetto per dosare, è sofficissima, perfetta per colazione
  2. Benedetta Rossi, ricetta facile dei biscotti alle castagne. Hai mai fatti i Castagnetti?
  3. Lidl per il sociale. Offerta senza precedenti, solo 1,99 euro: approfittane ora!

Con un gusto pieno e saporito le trofie con funghi e speck sono un primo piatto molto appetitoso perfetto per un pranzo o una cena in famiglia o con amici.

Entrambi questi ingredienti protagonisti di questa preparazione, funghi e speck rispecchiano bene il mood autunnale per un sapore intenso e ricco e insieme si sposano meravigliosamente.

Ma c’è di più. Il piatto che vi proponiamo in questa ricetta non si ferma soltanto all’unione di questi due elementi, che già di per sé assicura una piacevolezza che conquista il palato.

Viene aggiunto un altro ingrediente che regala un effetto speciale, una nota balsamica che va ad esaltare i sapori di funghi e speck e rende il tutto ancor più gustoso.

Si tratta dell’aceto balsamico usato per sfumare che rilascia tutta la sua aromaticità spiccata e persistente ed è sicuramente un tocco che fa la differenza e che fa diventare questo piatto una preparazione da grandi chef.

Per realizzarlo il procedimento è semplicissimo, si prepara in poche mosse e in un tempo brevissimo. Mentre l’acqua viene portata a bollore e poi si cuociono le trofie nel frattempo si prepara il condimento. Davvero tutto molto veloce e facile.

Ingredienti e preparazione delle trofie con funghi, speck e aceto balsamico

Ovviamente con questo condimento si possono usare anche altri tipi di pasta, sia corta che lunga, ma le trofie per la loro forma e il loro spessore si adattano benissimo. Inoltre per dare un sentore pungente si può aggiungere un pò di pepe nero, rende il piatto più completo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

trofie funghi speck ricetta
Aceto balsamico (foto di Paolo Gualdi da AdobeStoc)

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 350 g di trofie fresche
  • 200 g di funghi Champignon
  • 150 g di speck
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di formaggio spalmabile
  • 3 cucchiai di aceto balsamico
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.

PREPARAZIONE (15 minuti circa)

Per cominciare la prima cosa da fare è mettere a bollire l’acqua per cuocere le trofie. Nel frattempo dopo aver pulito i funghi con un canovaccio per eliminare le impurità ed eventuali residui terrosi, tagliarli a fette e metterli a rosolare in padella con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio.

Aggiungere anche una manciata di prezzemolo tritato e per non farli bruciare versare un pochino d’acqua. Mescolare e appena appaiono cotti salare e unire una spolverata di pepe nero.

Poi tagliare lo speck a fiammifero e metterlo in un’altra padella antiaderente a rosolare un pò. Sfumare con l’aceto balsamico. 

Intanto cuocere le trofie nell’acqua dopo averla salata e appena sono pronte scolarle e gettarle nella padella con lo speck. Unire i funghi e aggiungere il formaggio spalmabile per mantecare facendolo sciogliere e amalgamare al resto.

trofie funghi speck ricetta
Speck (Foto di Richardthelion da Pixabay)

Ecco che si passa ad impiattare e servire subito per assaporare il piatto caldo e cremoso gustando il sapore squisito con questa nota aromatica balsamica davvero molto interessante.