Tumori e corretta alimentazione, tutto sulla dieta di Carolina Marconi. Parla il dottor Fabrizio Cerusico

Ogni anno il cancro al seno colpisce migliaia di donne e l’unico modo per cercare di ridurre le possibilità di contrarre questa brutta malattia è di evitare, o quantomeno ridurre, il consumo di certi alimenti. Ecco cosa dice la scienza. 

Carolina Marconi dieta infertilità dopo tumore seno
Dottor Fabrizio Cerusico (@lifestyleblog.it)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La Lega italiana per la lotta ai tumori (noto soprattutto con l’abbreviazione Lilt) ha pubblicato negli anni sul suo sito web una serie di norme da seguire per ridurre al minimo i fattori di rischio tumorale.

La prevenzione comincia a tavola, seguendo una dieta mediterranea, povera di carni rosse e ricca di frutta e verdure. La dieta ideale prevede il 15% di proteine, il 60% di carboidrati e il 25% di lipidi.

Mangiare sano non è però sufficiente e bisogna stare attenti anche alle quantità, cercando di mantenere sempre il peso forma. Per raggiungere questo obiettivo bisogna evitare o ridurre al minimo cibi ricchi di zucchero, il junk food e aumentare le porzioni di verdura e frutta.

Il secondo segreto per la prevenzione dei tumori è l’attività fisica. Ogni adulto dovrebbe svolgere almeno 30 minuti di sport al giorno, oppure camminare, non prendere l’ascensore e per quanto possibile evitare di prendere l’auto per fare la spesa. Molto utili le passeggiate all’aria aperta, in montagna e nel verde.

Questo tipo di regime controllato lo conosce molto bene anche Carolina Marconi, nuova gieffina al “GF Vip 7”) appena entrata nel programma di Canale 7 dopo il suo debutto ormai molti anni fa con l’edizione del “GF 4”.

Ora la showgirl ed imprenditrice sta bene, ha superato la paura del cancro al seno, ma deve stare attenta per i prossimi cinque anni, tempo considerato ancora a rischio per gli ex malati a causa di una possibilità ancora molto alta di recidiva.

Insieme dal 2011 al suo compagno Alessandro Tulli, ex calciatore, Carolina sta cercando anche di avere un bambino visto che a causa del tumore è stata mandata in menopausa precoce e quindi le sue possibilità di restare incinta si sono ridotte parecchio. Ad aiutarla però il dottor Cerusico.

Carolina Marconi, la dieta contro l’infertilità. Parla il dottor Fabrizio Cerusico

Non appena ha scoperto di essere malata, i medici le hanno subito prescritto una dieta alimentare specifica in grado di poterla aiutare a sconfiggere l’insorgere di altri ceppi tumorali.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Carolina Marconi nuova dieta dopo tumor dettagli
Carolina in ospedale alcuno mesi fa (Instagram)

Fabrizio Cerusico, ginecologo di fama internazionale soprattutto in ambito di infertilità, sta seguendo Carolina ed il compagno Alessandro nel duro percorso verso la gravidanza.

Intervistato sul tema, ha svelato come l’alimentazione per le persone affette da tumore o che hanno predisposizione all’insorgenza di tumori, possa essere un elemento davvero da tenere controllato.

Le cellule oncologiche utilizzano il glucosio come fonte di energia, ecco perché per prevenire e per contenere un tumore è necessario seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati“, ha rivelato Cerusico.

Nel suo libro ‘Energia delle fertilità’ spiega infatti che “il glucosio e il fruttosio sono in grado di aumentare la concentrazione di insulina nel sangue. L’insulina è responsabile della produzione di fattori che favoriscono l’infiammazione e la crescita delle cellule, e queste condizioni a loro volta possono stimolare lo sviluppo di tumori“.

Al termine del ciclo di chemio l’infiammazione dei tessuti e degli organi di un paziente è ai massimi livelli, una dieta corretta aiuta in poco tempo a smorzare gli effetti nefasti dei farmaci e delle cure invasive.

In particolare una dieta mediterranea, o meglio quella chetogenica low carb, permettono di ristabilire il corretto funzionamento interno e cellulare, oltre che garantire un maggior benessere psicofisico del paziente.

L’obiettivo della dieta cheto è di ridurre la quantità di calorie che il corpo riceve dai carboidrati fino al 5%. Il resto dovrebbe essere composto da grassi (circa il 75%) e proteine ​​(20%).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CarolinaMarconi (@marconicarolina) 

Incrociamo quindi le dita per la bellissima Carolina ed il compagno affiance riescano a coronare il loro desiderio di diventare presto genitori. Auguri!