Un antico rimedio naturale contro l’affaticamento cronico

Un antico rimedio naturale contro l’affaticamento cronico

di Ivana Tramontano

Gli integratori potrebbero essere utilizzati per una varietà di disturbi e, secondo gli studi, uno di questi integratori potrebbe aiutare a combattere la fatica e la stanchezza.

La fatica e la stanchezza sono un problema che la maggior parte deve affrontare. La sindrome da affaticamento cronico colpisce migliaia di persone, ma con stili di vita così impegnativi è necessario sentirsi più energici e svegli. Quale integratore ha dimostrato di aiutare contro la stanchezza?

Il ginseng è un’erba medicinale cinese che viene spesso utilizzata nei paesi asiatici per la forma fisica. Si ritiene che il trattamento antichissimo per l’individuazione dei livelli di energia, il ginseng, aiuti il ​​corpo ad adattarsi e far fronte agli effetti dello stress sostenendo e bilanciando la funzione dell’ipotalamo-ipofisi-surrene (HPA).

L’asse HPA è costituito da tre ghiandole che interagiscono tra loro. L’asse HPA controlla la risposta del corpo allo stress e aiuta a regolare il sistema immunitario, la digestione, l’umore e l’energia. Secondo gli studi il ginseng ha una vasta gamma di attività biologica e proprietà farmaceutiche.

In uno studio con il National Institutes of Health della National Library of Medicine degli Stati Uniti, è stata esplorata la valutazione dell’effetto antifatica del ginseng nei topi. Dopo 30 giorni di trattamento con ginseng, è stato osservato che il ginseng possiede effetti anti-fatica e potrebbe essere un agente naturale per alleviare l’esercizio della fatica. In un altro studio , è stato esaminato il meccanismo efficace del ginseng sulla sindrome da affaticamento cronico.

Lo studio è stato progettato per identificare il componente attivo del ginseng e chiarire il meccanismo per prevenire la sindrome da affaticamento cronico.  I benefici del ginseng variano a seconda del tipo di ginseng utilizzato. Il ginseng aiuta a rafforzare il sistema immunitario e ci sono prove che gli integratori di ginseng aiutino a migliorare l’umore, la concentrazione e l’apprendimento. Il ginseng è stato anche studiato come un modo per trattare il cancro, le malattie cardiache, la disfunzione erettile, l’ipertensione e persino i sintomi della menopausa.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post