Un superfood per prevenire e combattere il diabete

Un superfood per prevenire e combattere il diabete

di Ivana Tramontano

Il diabete di tipo 2 colpisce milioni di persone e il numero è destinato a salire. Fortunatamente, apportare alcune modifiche salutari alla propria dieta potrebbe fare la differenza e l’aggiunta di questo superfood potrebbe aiutare a ridurre la glicemia.

Il diabete di tipo 2 può portare a cecità, amputazioni, malattie cardiache e insufficienza renale. La condizione comune può scatenare sintomi come sete eccessiva, necessità di urinare più spesso ed estrema stanchezza. Il diabete di tipo 2 fa sì che il corpo non risponda correttamente all’insulina e ciò provoca livelli troppo alti di zucchero nel sangue. Se lo zucchero nel sangue non è controllato correttamente e rimane troppo alto, potrebbero derivarne una serie di complicazioni per la salute.

La scelta dei cibi giusti può aiutare a prevenire il diabete di tipo 2 e può prevenire il peggioramento dei sintomi e delle complicazioni della condizione. I principali esperti di salute raccomandano di mangiare una vasta gamma di alimenti, tra cui frutta, verdura e cibi ricchi di amido come la pasta e di ridurre al minimo zucchero, grassi e sale. I semi di chia sono una scelta eccellente per coloro che vogliono ridurre il livello di zucchero nel sangue e il superfood è ricco di nutrienti sani per aiutare a ridurre il rischio di complicanze del diabete di tipo 2.

Quali sono i benefici per la salute dei semi di chia?

I semi di Chia sono ricchi di antiossidanti, acidi grassi omega 3, fibre e magnesio e sono considerati un super alimento, ricco di importanti nutrienti. Un’oncia (28,35 g) di semi di chia essiccati fornisce quasi 10 g di fibra. Un adulto dovrebbe consumare tra i 22,4 e i 33,6 g di fibre ogni giorno, a seconda della loro età e sesso. I semi di Chia forniscono al corpo un’enorme quantità di nutrienti con pochissime calorie.

L’alto contenuto di fibre nei semi aiuta una persona a perdere peso in quanto riduce la fame e fa sentire più pieno per un periodo più lungo. I semi di Chia sono anche senza glutine e facilmente digeribili. Gli studi hanno dimostrato che i semi di chia possono aiutare a migliorare la tolleranza al glucosio e all’insulina, rendendoli un’ottima scelta per i diabetici di tipo 2. Uno studio del 2017 ha esaminato le persone in sovrappeso che avevano il diabete di tipo 2 e avevano ricevuto semi di chia da aggiungere alla loro dieta.

Dopo sei mesi i partecipanti hanno perso più peso quando hanno incluso i semi di chia nella loro dieta, rispetto a quelli che hanno mangiato un’alternativa di crusca. I semi possono essere facilmente incorporati nella dieta con una varietà di ricette diverse. I semi di chia sono un’aggiunta eccellente alle insalate spolverandole per renderla più ricca di fibre. I semi di chia possono essere utilizzati in quasi tutti i frullati per renderlo ancora più nutriente e abbondante o puoi immergere i semi di chia in acqua per circa 20-30 minuti e aggiungere frutta per un aumento di antiossidanti e sapore.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post