Una birra al giorno rende gli uomini più fertili

Una birra al giorno rende gli uomini più fertili

Gli uomini che sperano di diventare padri sono spesso invitati a evitare l’ alcol per paura di danneggiare la loro fertilità. Ma uno studio recente suggerisce che qualche birra piccola a settimana o una bottiglia di vino possono effettivamente aiutare gli uomini ad essere più fertili.

Ricercatori italiani hanno chiesto a 323 uomini il loro consumo di alcolici e hanno scoperto che i bevitori moderati avevano una qualità dello sperma migliore. Questo ha funzionato fino a una bottiglia e un piccolo bicchiere di vino a settimana o sette piccole bottiglie di birra. Lo studio, condotto dalla Fondazione Policlinico di Milano, suggerisce che gli antiossidanti dell’uva e un composto in luppolo da birra chiamato Xantumolo possono migliorare leggermente lo sperma proteggendo le cellule dai danni.

La dott.ssa Elena Ricci, che ha guidato la ricerca, ha dichiarato: “Abbiamo scoperto che gli uomini che consumavano da quattro a sette unità a settimana avevano un volume spermatico più elevato e un numero di spermatozoi totale maggiore di quelli che ne bevevano meno o più. Abbiamo concluso che l’assunzione moderata di alcol sembra essere associata positivamente alla qualità dello sperma, in questo gruppo di uomini. Ma l’associazione tra l’assunzione di alcol e la funzione riproduttiva maschile è ancora controversa e diversi studi hanno dimostrato che il consumo eccessivo di alcol è legato a effetti dannosi”.

Le unità alcoliche sono calcolate in modo diverso in Italia rispetto al Regno Unito, con un’unità che rappresenta 12,5 grammi di alcol invece degli otto grammi che usiamo. I ricercatori hanno classificato i bevitori moderati come uomini che consumavano da quattro a sette unità di alcol a settimana, che varia dai due terzi di una bottiglia di vino a una bottiglia e un bicchiere singolo. Per i bevitori di birra, funziona da quattro a sette bottiglie da 33 cl di birra.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post