Una mela al giorno contro il cancro e le malattie cardiache

Una mela al giorno contro il cancro e le malattie cardiache

di Ivana Tramontano

Il proverbio dice che una mela al giorno toglie il medico di torno. Una ricerca ha dimostrato che il detto popolare è verità.

I ricercatori dell’Università Edith Cowan, in Australia, hanno esaminato le diete di oltre 53.000 persone e le hanno seguite per 23 anni. Hanno scoperto che coloro che consumavano almeno 500 mg di flavonoidi – composti trovati nelle mele – avevano meno probabilità di morire di cancro o malattie cardiache al giorno.

Mangiare una mela, un’arancia, una porzione di broccoli e una manciata di mirtilli porterebbe una persona a “oltre 500 mg di flavonoidi totali”, ha detto il team. Si ritiene che i flavonoidi mantengano sani i vasi sanguigni e frenino l’infiammazione, che è stata collegata sia alla cattiva salute del cuore che al cancro. “Questi risultati sono importanti in quanto evidenziano il potenziale per prevenire il cancro e le malattie cardiache incoraggiando il consumo di alimenti ricchi di flavonoidi”, ha detto l’autore principale Dr Nicola Bondonno.

‘Una tazza di tè, una mela, un’arancia, 100 g di mirtilli e 100 g di broccoli fornirebbero una vasta gamma di composti flavonoidi e oltre 500 mg di flavonoidi totali. Si ritiene che circa 7,8 milioni di persone in tutto il mondo siano morte prematuramente nel solo 2013 a causa dell’assunzione di frutta e verdura inferiore a 800 g al giorno, hanno scritto i ricercatori sulla rivista Nature Communications.

Secondo le statistiche le malattie cardiache sono specificamente responsabili di un quarto di tutti i decessi nel Regno Unito e negli Stati Uniti. I fumatori e i forti bevitori, definiti come più di due bevande alcoliche al giorno, hanno tratto particolare beneficio dall’avere flavonoidi nella loro dieta. È noto che entrambe le abitudini causano il cancro, oltre a innescare infiammazione, ipertensione e coaguli. Ma è anche importante notare che il consumo di flavonoidi non contrasta tutti i maggiori rischi di morte causati dal fumo e dall’elevato consumo di alcol

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post