Unisci sale grosso e alluminio, l’abbinata risolve un comune problema domestico. Mai più senza

Chi di noi in casa non ha un rotolo di carta d’alluminio e del sale grosso? Con questi due super economici prodotti casalinghi potete risolvere un annoso problema domestico.

Pallina di carta stagnola trucco allontanare volatili balconi tetto
Carta di alluminio (Foto di Engin Akyurt da Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Tutti a casa nostra abbiamo il sale grosso e dei fogli di alluminio. Li usiamo comunemente per usi domestici nelle preparazione di piatti e ricette della tradizione, vedi ad esempio il pesce al cartoccio.

L’alluminio però si usa anche come repellente naturale contro i volatili in giardino, ne abbiamo parlato nell’articolo “Metti delle palline di alluminio su vasi esterni e balconi. Questo trucco potrebbe salvarti“.

Lo possiamo però usare anche per incartare il cibo che andrà in freezer o al posto della spugne abrasive per i piatti: arrotolate qualche foglio a palletta e passatela delicatamente sulla superfice da sgrassare.

E se vi dicessimo che è ottimo anche per pulire i gioielli in argento oppure vassoi o argenteria varia? Se nessuno ve lo ha mai svelato ecco il trucco che può svoltarvi la giornata, proseguite con l’articolo per capire come fare.

Gioielli in argento sempre puliti, usa il trucco dell’alluminio e sale grosso

L’argento tende ad ossidarsi molto velocemente e a perdere la sua bella patina luminosa che lo contraddistingue. In commercio ci sono tanti prodotti venduti come la soluzione migliore per risolvere il problema, in alternativa però si può andare anche dal gioielliere ma con il rischio di spendere davvero molti soldi. Come fare quindi?

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Pulire argenteria
Pulire argenteria (Pinterest)

Se non lo avete mai fatto allora potete usare in alternativa il trucco dell’alluminio con sale grosso e bicarbonato. La reazione chimica che si attiva toglie tutta la patina ossidativa dalla superfice del gioiello. Super facile, economico e veloce!

INGREDIENTI

  • Acqua calda qb.
  • 2 fogli di alluminio
  • 2 cucchiai di sale grosso
  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio

PREPARAZIONE (circa 45 min)

Ricoprire una ciotola capiente con due fogli di alluminio (oppure usare un vassoio di alluminio per alimenti) e versare dentro prima i gioielli, poi il sale, il bicarbonato e l’acqua calda (ma non ustionante).

Mescolare e lasciare agire per circa 40 minuti. Trascorso il tempo procedere a sciacquare l’argento sotto acqua corrente fredda, vedrete che risultato strabiliante in poco tempo con zero fatica.

Ne ha parlato molto spesso nei suoi video su YouTube anche Dario Bressanini, il “chimico di quartiere” come lui stesso spesso ama definirsi. La reazione chimica che si sprigiona tra i vari elementi è definita “Scambio ionico“:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dario Bressanini (@dario.bressanini) 

In questo caso il solfuro d’argento viene riconvertito in argento e il solfuro diventa solfuro di alluminio sulla lamina.

Durante i 40 minuti in ammollo infatti la lamina dell’argento si sporca di nero e giallo, colore dello zolfo d’argento che si stacca dagli oggetti presenti e ossida l’alluminio.