Uova, come capire se sono ancora buone. Il trucco infallibile

Uova, come fare a capire la freschezza quando si dimentica la data di scadenza? Ecco il trucco infallibile per sapere se sono ancora buone.

uova
foto pixabay

Le uova sono un ingrediente fondamentale in cucina, e non possono mai mancare nel nostro frigorifero.

La data di scadenza di questo alimento è riportata per legge sulla confezione e sul codice stampato sul guscio, e solitamente ha una durata di 28 giorni dalla deposizione.

Capita però che vengano dimenticate e che rimangano senza confezione, e così se anche sul guscio diventa illeggibile è difficile ricordare la data di scadenza.

Come capire allora se le uova sono ancora commestibili? Andiamo a vedere il trucco infallibile per verificare che le uova siano ancora fresche.

Uova, il trucco infallibile per controllare la freschezza

Se non abbiamo più la confezione e il codice sul guscio non è più leggibile, è difficile ricordare la data di deposizione o di scadenza, e lo stesso problema si presenta se abbiamo comprato le uova non al supermercato.

Uova
Foto pixabay

Per ovviare il problema esiste un metodo molto semplice che ci permette di capire la freschezza delle uova: la prova del galleggiamento.

Questa prova consiste nell’immergere le uova in una ciotola piena d’acqua e in base a come l’uovo si posiziona è possibile intuirne la freschezza, questo perché più l’uovo è vecchio e più aria avrà all’interno, il che lo porterà a salire in superficie.

Potrebbe interessarti anche ->Test personalità: che cibo scegli a colazione? La scelta svela chi sei

Secondo questo principio quindi, se l’uovo affonda e rimane sul fondo, allora la freschezza è garantita e può essere mangiato anche crudo. Se inizia ad alzarsi e si mette in piedi, è meglio cuocerlo mentre se arriva a galleggiare in superficie, l’uovo è vecchio ed è meglio non usarlo.

Se il dubbio ci prende quando ormai abbiamo già aperto l’uovo invece, dobbiamo osservare tuorlo e l’albume. Se l’uovo è ancora fresco infatti, presenterà un tuorlo compatto, a forma di cupola, e un albume denso e ben attaccato al tuorlo. Al contrario, un uovo non fresco ha un tuorlo abbastanza schiacciato e un albume molto liquido.

Potrebbe interessarti anche -> Capelli in salute, cosa mangiare per avere un chioma folta e sana