Uova di cioccolato: 15 milioni di pezzi per gli italiani

Uova di cioccolato: 15 milioni di pezzi per gli italiani

In questa settimana andranno a ruba non solo le tradizionali uova di gallina, per la preparazione di ricette o per colorarle come abbellimento. Saranno oltre 15 milioni le uova di cioccolato acquistate dagli italiani, per grandi e piccini, desiderosi di mangiare tanto cioccolato e scoprire soprattutto quale sorpresa è racchiusa al loro interno.

Il mercato delle uova pasquali ammonta a circa 230 milioni di Euro secondo una ricerca condotta dal Centro studi Cna in collaborazione con Cna Agroalimentare tra gli iscritti alla Confederazione. Il prezzo medio di un uovo di cioccolato è di 15 euro (fra 38 e 40 euro al chilo), ma ce ne sono per tutti i prezzi e dimensioni, industriali e artigianali, questi ultimi (1/3 del totale) con la possibilità di poter integrare una sorpresa da regalare a chi volete.

Le famiglie italiane puntano in maniera crescente, oltre che sulla qualità del prodotto, sulla personalizzazione, rivolgendosi a piccole fabbriche, artigiani o pasticceri  Le confezioni stanno diventando sempre più raffinate sia sul piano estetico (colori, grafica, lettering) sia sul piano funzionale: materiali, sistemi di apertura e di chiusura. Del resto l’uovo non più il classico sfizio per bambini, ma un dolce per tutta la famiglia e ogni età, un simpatico pensiero da regalare alla persona amata.

Pasqua è il periodo in cui in Italia si vende più cioccolato. Nel nostro Paese il consumo è ormai vicino ai cinque chili pro capite (4.835 grammi, per la precisione), ma il primato resta alla Svizzera che vanta un consumo pro capite di quasi 10 kg. Rispetto al mercato internazionale, però, l’Italia consuma più prodotti “di qualità, senza pensare troppo al prezzo.  Il prodotto preferito dai consumatori italiani è la tavoletta o barretta: circa 90 milioni di pezzi complessivamente venduti ogni anno.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post