Uova sporche nella confezione | Che cosa possiamo fare?

Come risolvere il problema delle uova che si presentano sporche all’interno della confezione? E quali cibi possono o devono essere puliti prima dell’uso?

uova sporche pulire
Uova sporche (AdobeStock)

Può sembrare un inconveniente dalla risoluzione quasi ovvia. Molto spesso quando acquistiamo le uova capita di trovarle sporche dentro la confezione in cui sono riposta, a volte anche con qualche piuma in ricordo della gallina che le ha prodotte.

Chi ha particolarmente a cuore l’igiene si pone la domanda su cosa sia più opportuno fare, se lavarle sotto l’acqua corrente o semplicemente cercare di rimuovere le impurità con un panno.

Ma è importante considerare se sia un bene per l’alimento o se potrebbe invece danneggiarlo. Allo stesso modo, ci sono diversi cibi che devono assolutamente essere lavati prima di essere utilizzati e altri al contrario non necessitano di nessun trattamento.

Per quanto riguarda specificatamente le uova, bisogna innanzitutto considerare che, dal momento che il guscio è comunque un elemento che non va ingerito e che per essere usate, nella maggior parte dei casi vanno rotte, la pulizia perfetta non dovrebbe perciò influire molto.

C’è però anche il caso in cui le uova vengono rassodate, operazione che si fa con tutto il guscio, anche se poi ovviamente verrà rimosso prima di passare a mangiarle, quindi in quel caso si potrebbe preferire di averle perfettamente nitide.

Gli esperti affermano che le uova non dovrebbero essere lavate perché potrebbe venir compromessa la membrana protettiva che si trova attorno al guscio.

Se proprio ci sono incrostazioni e impurità molto evidenti è bene soltanto rimuoverle delicatamente con un panno.

Cibi da non lavare e come pulirli

Oltre le uova, pensiamo a quali altri cibi di uso comune bisogna o no pulire prima dell’uso in cucina. Un alimento con cui spesso si sbaglia sono i funghi.

uova sporche pulire
Funghi (AdobeStock)

LEGGI ANCHE: Bounty chia pudding, ricetta fit per la merenda dei campioni

I funghi non devono assolutamente essere lavati sotto l’acqua corrente. Quest’operazione tenderebbe a rammollirli e fargli perdere la loro giusta consistenza.

Bisogna pulirli però. Dopo aver eliminato con il coltello la parte inferiore del gambo che presenta la terra in cui si trovavano, bisogna strofinarli delicatamente con uno strofinaccio pulito per rimuovere altri evenutali residui terrosi.

Un altro alimento che non deve assolutamente essere lavato è la carne, né rossa, né bianca. L’acqua farebbe perdere sapore, rovinerebbe la consistenza e inoltre causerebbe la proliferazione di batteri e germi.

LEGGI ANCHE: Altro che minestrone | Prova questa bontà tutta francese

La cottura, che avviene sempre ad alte temperature risolve il problema della pulizia. C’è poi un altro cibo che alcuni hanno l’abitudine di lavare prima di cuocere, sbagliando di grosso.

Si tratta della pasta. Non bisogna assolutamente farlo perché danneggia la cottura facendo perdere una quantità di amido necessaria per la buona tenuta della pasta.

LEGGI ANCHE: Pagano 500 euro per due bistecche. Lo scontrino scatena il caos: dov’è successo

Infine per una maggior sicurezza, molte persone lavano l’insalata in busta. Ma anche in questo caso, seppure non è dannoso come per gli esempi precedenti, non è necessario.

uova sporche pulire
Carne di manzo ( AdobeStock)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Le insalate imbustate sono già lavate, in caso contrario è ben scritto nella confezione, e sono sottoposte a rigidi controlli circa la pulizia, per cui si può star tranquilli di mangiare verdura perfettamente igienizzata.