Utensili in legno: come pulirli al meglio con un rimedio infallibile

0
11
utensili legno, rimedio

Utensili in legno: vi sveliamo come pulirli al meglio rispettando le superfici con un rimedio veramente infallibile 

utensili legno, rimedio
Con questi rimedi i nostri utensili saranno sempre lucidi e profumati!

 

Taglieri, mestoli, cucchiai di legno e matterelli. Molti di questi utensili vengono ancora realizzati in legno e negli ultimi tempi è stato consigliato di sceglierli con questo materiale per combattere il consumo della plastica. Come ogni cosa in cucina, anche questa tipologia di ‘attrezzi’ ha bisogno di essere pulita a dovere affinché siano sempre puliti, detersi e che non rilascino cattivi odori. Continuate a leggere questa utile guida per scoprire come trattarli al meglio rispettando il legno

 

LEGGI ANCHE:Pulizia dei taglieri: vi sveliamo il “trucco” dei migliori Chef

Utensili in legno: il rimedio dell’aceto e dell’olio di lino per averli sempre puliti

L’errore comune che spesso si commette è quello di lavare gli utensili in legno in lavastoviglie oppure con acqua dalle alte temperature ma questo può non solo rovinare la forma originaria dell’utensile, ma anche trattenere quelli che sono i detersivi chimici, nuocendo la salute. Il legno è un materiale molto poroso ed assorbente e pertanto va trattato in un modo specifico. Vediamo assieme qualche trucchetto efficace

 

Per rimanere aggiornato su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI 

 

Pulire mestoli e matterelli: uno dei metodi migliori per pulire questa tipologia di mestoli è quello di non lasciarli mai per troppo tempo a stretto contatto con l’acqua. Creiamo una sorta di detersivo fai da te grattugiando un po’ di sapone di Marsiglia sciogliendolo in un po’ d’acqua tiepida, creiamo una pasta e strofiniamola sulla superficie, attendendo qualche minuto. Risciacquiamo sotto altra acqua tiepida e tamponiamo con un canovaccio da cucina in modo da assorbire l’acqua in eccesso, facciamo poi asciugare all’aria aperta.

Eliminare gli odori: molto spesso i cucchiai di legno ed i mestoli, così come i taglieri, se non trattati a dovere assorbono gli odori dei cibi che andiamo a preparare. Per evitare ed eliminare questo problema, creiamo una pasta morbida di bicarbonato e succo di limone, strofiniamo per bene i nostri utensili e lasciamo in posa per qualche minuto. Risciacquiamo sotto abbondante acqua fredda e poi tamponiamoli per eliminare i residui in eccesso, lasciando asciugare all’aria. Avremo mestoli e cucchiai profumati e puliti!

Olio di lino per lucidarli: se abbiamo dei mestoli e cucchiai di legno antichi che non vogliamo utilizzare per cucinare ogni giorno ma piuttosto vogliamo metterli in mostra come ornamento in cucina, possiamo spennellarli con dell’olio di semi di lino. Quest’ultimo proteggerà la superficie a lungo ed inoltre darà un colore nuovo e vivace ai nostri utensili. I passaggi di olio andrebbero comunque fatti in tutti i taglieri in legno almeno 3 volte l’anno per proteggere le superfici dagli agenti aciduli o corrosivi degli alimenti che andiamo a trattare.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM