Vacanze e sgarri: 8 strategie imperdibili per tornare in forma al rientro dalle ferie

In vacanza gli sgarri sono costanti, ma non c’è da temere di essere ingrassati in modo duraturo, basta seguire queste 8 strategie e si torna in splendida forma subito dopo le ferie.

frutta e verdura conservazione consigli
Frutta e verdura (foto di New Africa AdobeStock)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Coco pops fatti in casa e con soli 3 ingredienti. Assolutamente da provare
  2. Pettole ai fiori di zucca, la versione estiva del piatto di origine tarantina
  3. Piadina estiva con avocado e feta: un piatto esotico di straordinaria bontà

Vacanze fa spesso rima con sgarri. D’altronde in ferie è normale godersi i piatti tipici del luogo che si sta visitando senza porsi troppi paletti e problematiche a livello di dieta: non sono di certo pochi giorni a compromettere tutto.

Anzi è sano concedersi in un determinato momento un’alimentazione più flessibile, senza farsi troppo fisse: il cibo è anche una coccola da condividere coi proprio cari e non c’è momento migliore se non quello delle vacanze.

Ma se rientrati dalle ferie si ci sente un po’ appesantiti non c’è da temere: ecco una serie di strategie con cui liberarsi di gonfiore e kg di troppo senza fatica e in tempi rapidi.

8 strategie imperdibili per tornare in forma al rientro dalle vacanze

Iniziare una dieta drastica post vacanze non è la soluzione giusta per ritrovare la forma: anzi questo potrebbe essere percepito dal nostro corpo come una punizione, senza portare ai risultati sperati.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

acqua e aceto di mele
Donna che beve (foto da pexels di adrienn)

Per ritrovare la forma ecco una serie di strategie super efficaci dai risultati garantiti, senza patire i morsi della fame:

  • mangiare in modo equilibrato: spesso in vacanza si saltano i pasti o si fanno più spuntini. Tornare ai classici 5 pasti è la soluzione per rimettersi in riga, evitando in ogni modo di saltarli in quanto si potrebbe generare il blocco del metabolismo
  • riprendere in mano lo sport: se in vacanza si ha poltrito è tempo di rimettersi le scarpe da ginnastica ai piedi e darsi a una corsa oppure a una sessione di allenamento, senza tuttavia esagerare per riabituare il corpo in modo graduale
  • tornare a dormire le giuste ore: tra feste e gite in vacanza si dorme meno o comunque in modo irregolare. Dormire bene è fondamentale per ritrovare la forma fisica sia in termini di tempistiche – almeno 8 ore – sia in termini di qualità del sonno
  • contenere il sale: in vacanza si mangia tantissimo fuori e non si ha il controllo dei condimenti. Spesso i piatti sono super salati e pertanto, tornati a casa, è tempo di dosare con parsimonia questo ingrediente. Spesso è responsabile del gonfiore se usato in eccesso
  • prediligere frutta e verdura: quando si è in giro si ci nutre con cibi veloci da mangiare come panini e pizze, mettendo da parte alimenti sani, ma fondamentali per il corpo in quanto sazianti e ricchi di nutrimenti
  • mangiare in modo mindfull: spesso in vacanza si mangia in modo vorace, ma questo è deleterio per la linea. Per dire addio al gonfiore assaporare i cibi lentamente è la svolta
Ceci in barattolo con frutta e verdura di stagione ricetta
Ceci in barattolo con frutta e verdura di stagione(Foto di sonyakamoz AdobeStock)
  • Addio ad alimenti ricchi di grassi come la frittura: se si è fatto scorta in vacanza di questo tipi di cottura è tempo di farla diventare solo un ricordo prediligendo cotture al forno e al vapore.
  • Bandito l’alcol: se è protagonista in vacanza, al rientro è bene depurarsi evitandolo per un po’ in quanto ricco di kcal e poco sano per la salute.