Tè verde, la bevanda più salutare al mondo

Tè verde, la bevanda più salutare al mondo

Il tè verde viene consumato in Cina da oltre 2000 anni ed è una bevanda dai molti benefici per il nostro organismo, tanto da essere considerata tra le bevande naturali più salutari al mondo. Ricco di vitamina A, B, C, E e K e di minerali come potassio, fosforo, nichel, manganese, ferro e selenio, il tè verde ha enormi proprietà antiossidanti.

Il tè verde è un concentrato naturale di antiossidanti, tra i quali troviamo soprattutto polifenoli e bioflavonoidi: infatti i germogli delle foglie e le foglie giovani del tè verde possiedono la più alta percentuale di principi antiossidanti presente spontaneamente in natura. Si rivela, quindi, come una delle bevande naturali più efficaci per contrastare l’azione dei radicali liberi e il sorgere di malattie tumorali.

E’ anche un antibatterico naturale e un grande antisettico delle vie urinarie. Inoltre, grazie alle catechine, regola la pressione e contribuisce a ridurre il rischio di ictus per la sua capacità di rendere più fluido il sangue. Inoltre aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo: bere 4 tazze di tè verde al giorno significa ridurre sensibilmente i valori di colesterolo e trigliceridi.

Molto utile anche per prevenire e curare il diabete: le sue proprietà alcaline fanno in modo che se il tè non viene zuccherato è in grado di ridurre i livelli di zucchero nel sangue. Oltre a questo i composti antiossidanti garantiscono il buon funzionamento del pancreas. Un pancreas in salute garantisce il giusto apporto di insulina che è essenziale per la prevenzione del diabete.

Attenzione a quando preparate il tè verde: mettere le foglie di tè nell’acqua bollente vanifica molti principi attivi. Per prepararlo in modo corretto bisogna mettere le foglie di tè verde direttamente nel colino e versarvi sopra l’acqua bollente: in questo modo la temperatura dell’acqua arriva intorno agli 80° C garantendo l’efficacia dei principi attivi.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post