Versalo in lavatrice e il tuo bucato ti ringrazierà. Effetti reali e duraturi

In lavatrice smettila di usare candeggina, molte volte troppo aggressiva per la pelle e l’ambiente, ti diamo un consiglio furbissimo per un ingrediente sublime 100% naturale. 

Lavare i panni in lavatrice senza candeggina come
Lavare i panni in lavatrice (Foto di karepa AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Fare il bucato è un’arte non da poco. L’errore infatti è dietro l’angolo e basta magari aggiungere poco detersivo in più o qualche ammorbidente in meno e il lavaggio è andato perso assieme a tutto il suo carico.

Come osare ammorbidente e additivi? Sacchetti per l’intimo o fogli acchiappa colore? Il mondo attorno al lavaggio è infinito, qualche giorno fa ci siamo ad esempio inoltrati nel magico uso dell’aceto di vino bianco per ammorbidire i capi al posto della classica ammorbidente.

Questo è un trucco molto facile per non combinare disastri, assieme a quello che stiamo per illustrarvi.

Se siete poco pratici con la lavatrice limitatevi a dividere vestiti chiari dagli scuri, e ad usare detersivo assieme questo magico ingrediente che usiamo al posto della candeggina, prodotto chimico spesso nocivo per la pelle e aggressivo per gli stessi tessuti.

Quest’ultima potrebbe anche creare delle fastidiose macchie bianche se a contatto con capi colorati, quindi massima attenzione ad usarla con cura. La soluzione è a portata di mano!

Bicarbonato per sbiancare il bucato, un vero asso nella manica

Non si tratta affatto di un igienizzante, non disinfetta per nulla i capi né tantomeno la lavatrice. Però il bicarbonato è un ottimo alleato da usare al posto della cugina candeggina.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Lavare i panni in lavatrice senza candeggina come
Candeggina e bucato (Foto di Lana Langlois AdobeStock)

Il bicarbonato di sodio è un sale di sodio dell’acido carbonico, e molte volte usato – per la sua capacità di neutralizzare gli acidi – per viene attenuare bruciori di stomaco, gastriti, ulcere peptiche, oppure.

È ottimo però anche per lavare i capi. Non solo inserito nel cestello del bucato è in grado si rendere maggiormente lucenti e bianchi i capi ma anche togliere la macchie incrostate.

Avete mai provato a mescolare un cucchiaio di bicarbonato insieme a dell’acqua? La cremina che ne esce applicata sopra la macchia ostinata e lasciata agire dai 10 ai 30 minuti agisce come pretrattamento prima di inserire il capo al lavaggio.

Costa davvero poco e permette di ottenere risultati eccellenti in poco tempo senza denaturare i tessuti e lasciare le odiose macchie bianche della candeggina.

Colesterolo grasso ingrediente
Bicarbonato di sodio (Foto di NatureFriend per Pixabay)22

Avete già provato? Va bene sia per macchie da erba, caffè o vino, ma anche ciclo (il sangue, le donne lo sanno, è uno dei liquidi più ostinati). Il bicarbonato però funziona!