“Vite al limite”, Dr Nowzaradan nei guai: l’accusa è pesantissima

Vite al limite, il noto programma di Real Time che racconta il lavoro del Dr. Nowzaradan, affronta una durissima realtà.

Il dr Nowzaradan nel suo studio (foto da Instagram)

“Vite al limite” la docu-serie che va in onda su Real Time Italia e che racconta il lavoro del medico texano non solo ha reso famoso il Dottor Nowzaradan in tutta la penisola, con il web che ha creato su e con lui un personaggio temerario, ma ha diffuso la sua metodologia di lavoro portando alla nascita di altre serie spin-off che raccontano lo stesso percorso di cura, non soltanto alimentare, con ambientazione tutta italiana.

Infatti nella sua clinica in Texas il Dr. Now, così com’è conosciuto qui in Italia, aiuta pazienti in sovrappeso. Quello che propone però il dottore non è soltanto un percorso alimentare, ma molto di più. Nowzaradan insieme a tutto il suo team cerca di aiutare i pazienti a riacquistare la propria indipendenza facendo seguire loro un rigido percorso di dimagrimento, ma anche andando a lavorare su eventuali traumi psicologici là dove presenti.

Leggi anche -> “Vite al limite” Robin Pesava 294 kg e viveva su una sedia a rotelle: il miracolo del Dr Now

Pazienti morti in “Vite al limite”: dito puntato contro la metodologia di Dr. Now

vite al limite
Il Dr. Nowzaradan

Si parla spesso di miracolo quando i pazienti del Dr. Nowzaradan riescono a completare il percorso di dimagrimento. Del resto parliamo di persone che hanno seri problemi di sovrappeso con tante conseguenze per la salute, su tutte la scarsa o nulla mobilità che li costringe a rinunciare al lavoro o semplicemente a condurre una vita normale.

Non sempre però le storie vanno a lieto fine: nel corso delle diverse stagioni diversi sono stati i pazienti che hanno perso la vita.

Soprattutto nella settima stagione del programma, le tragedie sono state diverse, anche se c’è da dirlo alcune sono state causate da fatalità impensabili. Sta di fatto che i troppi decessi hanno portato a puntare il dito contro la metodologia di Dr. Now e del suo team che notoriamente impongono un percorso molto rigido.

Leggi anche -> “Vite al limite”; Krystal perde appena 18 kg: il grande fallimento del Dr. Now