“Vite al limite”, Vianey e Allen pesavano insieme 600 kg. Come stanno oggi i due coniugi di Chicago?

La storia di Vianey e Allen, entrambi succubi dell’eccessiva obesità hanno fatto un enorme cambiamento, vediamo come stanno ora dopo essere stati seguiti dall’equipe del dottor Nowzaradan. 

Vianey e Allen storia coniugi "Vite al limite"
Vianey e Allen (Foto dal web)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Vite al limite” (titolo originario “My 600-lb Life”) è uno dei programmi tv americani più visti nel nostro Paese proprio per via delle incredibili trasformazioni fisiche e mentali che ottiene nei pazienti che si rivolgono alla trasmissione.

È un reality show statunitense, trasmesso per la prima volta nel febbraio 2012 su TLC e l’anno successivo mandato in onda anche su Real Time in Italia.

Nello show sono protagoniste persone normali che sono però affette da obesità grave dovuta a traumi infantili o malattie pregresse che però ora sta mettendo molto a rischio la loro stessa esistenza.

Con l’aiuto però del dottor Nowzaradan e la sua equipe di psicologi e medici specializzati, i vari pazienti sono accompagnati lungo un percorso che dura anche oltre un anno alla ricerca di una rinnovata forma fisica e mentale.

Forse tra le trasformazioni più emozionanti quella dei coniugi di Chicago Vianey Rodriguez e Allen Lewis che si sono presentati alla clinica pesando circa 600 kg in due. Sapete come sono oggi? Incredibile.

“Vite al limite”, la trasformazione di Vianey e Allen ha dell’incredibile

Vianey Rodriguez e Allen Lewis si sono rivolti alla clinica quando ormai la loro salute era pesantemente a rischio. La donna di 35 anni pesa 269 kg, mentre il marito di 51 ben 294 kg.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Dott. Nowzaradan: i suoi consigli per la dieta
Dott. Nowzaradan (Instagram)

Quasi 600 chili entrambi, ma nonostante questo il chirurgo bariatrico non demorde e adotta con loro un doppio escamotage.

Chiede ad entrambi di essere la sentinella l’una dell’altra in modo da essere costanti e darsi la motivazione necessaria per proseguire nel dimagrimento prima dell’intervento di baypass gastrico.

È stata Vianey a tirare nel baratro il marito dopo essersi conosciuti. Il suo soffrire per gli scontri familiari con la madre l’hanno portata a gettarsi nel cibo per “sopravvivere” alle calunnie familiari.

Allen stando con lei respira il suo stesso sentimento e inizia a mangiare per farle compagnia. I due quindi iniziano a darsi reciprocamente una spalla per iniziare la dieta imposta da Nowzaradan, arrivano al peso stabilito e anche all’intervento.

Mentre per l’uomo tutto procede a gonfie vele, Vianey subisce un arresto cardiaco da cui viene salvata solo in extremis. La forza di volontaà però è tanta che ben presto inizia anche per lei il percorso di guarigione e miglioramento fisico fatto di dieta controllata e attività fisica.

I risultati dopo un anno sono evidenti: Vianey ha perso in un anno 102 kg, arrivando a 167 kg. Allen invece ne perde 214 kg, arrivando a 170 kg.

Vianey e Allen storia coniugi "Vite al limite"
Vianey e Allen oggi (Foto dal web)

Il loro percorso non è ancora concluso ma sono sulla buona strada per perdere ancora peso come si erano prefissati, sempre mano nella mano così nella vita come anche nella lotta all’obesità che li attanaglia.