Yogurt, mettine un cucchiaio nelle piante: lo stanno facendo tutti i giardinieri

Per fertilizzare le piante ci sono moltissimi trucchi, quello però dello yogurt è decisamente miracoloso a prova anche di chi non ha il pollice verde!

Fertilizzare le piante con lo yogurt
Fertilizzare le piante (Foto @greenme.it)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Per fertilizzare le piante da sempre di utilizzano i fondi del caffè, ottimi alleati anche come repellenti naturali contro gli insetti infestanti.

Da aggiungere nel terriccio di gerani, rose, camelie e azalee ma anche pomodori, carote ed erbe aromatiche ne stimolano cresciuta e fioritura.

Inoltre inserito un pò nei vasi allontanerebbe insetti e lumache pronte a divorare le foglie delle piante. Ma anche formiche e cimici dal voler entrare in casa se nei paraggi di porte e finestre si posizionano strategicamente dei mucchietti o sacchettini di polvere di caffè.

Abbiamo visto però che anche l’acqua di cottura del riso per innaffiare le piante è un’ottima alternativa economica e anti spreco. Nell’acqua infatti si accumulano potassio e fosforo, che vengono rilasciati durante la cottura del riso.

E se vi dicessimo che esiste anche un altro terzo trucco che tutti i giardinieri utilizzano e che dà ancora maggiore nutrimento alla piante, sia quelle da interno che da esterno? Vediamo subito, è economico e apporta incredibili migliorie alla salute delle piante.

Yogurt nelle piante, tutti i giardinieri hanno iniziato a farlo

Lo yogurt fa benissimo alla salute intestinale in quanto deriva della fermentazione batterica del latte. I batteri buoni infatti controllano la flora intestinale consentendo una buona regolarità interna e una corretta decomposizione del cibo ingerito.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Riso, mettine un cucchiaio nelle piante: il trucco per avere il pollice verde
Piante verdi d’interno (Foto di alexander132 AdobeStock)

Anche alcune piante, soprattutto piselli, lenticchie, patate e fagioli hanno al loro interno grandi quantità di batteri probiotici conosciuti come endofiti che aiutano a fissare l’azoto nelle radici.

Secondo una ricerca condotta presso l’Università di Washington, i probiotici aiutano a fissare il contenuto di azoto della pianta, migliorandone la crescita.

Quelli cha noi abbiamo chiamato batteri endofiti sulle piante hanno la stessa funzione protettiva che hanno sugli uomini, quindi usare lo yogurt per fertilizzale è la soluzione migliore di tutte in assoluto.

È un ottimo fertilizzante organico naturale per il tuo giardino. Fornisce azoto e fosforo al terreno in maniere graduale e del tutto naturale.

Basta mescolare lo yogurt e l’acqua in rapporto 50:50 e versarlo intorno alle radici delle piante una o due volte al mese.

Utilizzare lo yogurt bianco senza zucchero sulla piante da interno e da esterno consente di proteggerle da malattie fungine come marciume, muffa e oidio.

Basta solo aggiungere un cucchiaio di yogurt bianco in una tazza d’acqua, riempire un flacone spray con il composto e spruzzarlo una volta a settimana sulle foglie e le radici.

Fertilizzare le piante con lo yogurt
Yogurt bianco (Foto @silhouettedonna.it)

Ottimo anche come misura preventiva per tenere lontani gli organismi patogeni formando uno strato protettivo sulla foglia. Le tue piante ringrazieranno!