Zenzero e limone: due elisir di lunga vita

Zenzero e limone: due elisir di lunga vita

Zenzero e limone sono due degli ingredienti naturali che apportano il maggior numero di benefici al nostro organismo. Insieme formano un mix di salute unico al mondo e danno vita ad un sapore piacevole e armonioso.

La radice di zenzero ha un sapore pungente e molto aromatico. Ha effetti depurativi, anticoagulante, abbassa i livelli di colesterolo nel sangue e contiene antiossidanti: secondo molti studi sarebbe molto efficace per prevenire i tumori del colon retto. Inoltre lo zenzero rafforza il sistema immunitario, ha proprietà digestive e carminative, apporta benefici in caso di dolori muscolari, è efficace per combattere raffreddore e influenza ed ha un effetto termogenico, cioè aiuta a bruciare le calorie e le tossine.

Il limone è un agrume dalle tante proprietà e benefici. Contiene vitamina A, B, C, E e J, oltre a flavonoidi e sostanze con proprietà antiossidanti come il beta-carotene e la luteina. Aiuta a rendere il sangue più fluido prevenendo le trombosi, ha proprietà depurative ed è antitumorale, grazie alla presenza di vitamina C e di una sostanza nota con il nome di limonene. In più il limone è antibatterico, previene l’arteriosclerosi, rafforza i vasi sanguigni e contribuisce a dissolvere i calcoli biliari, i calcoli renali e i depositi di calcio nei reni.

Conosciuti i benefici di zenzero e limone, è facile immaginare quanto possa essere benefica l’azione combinata di entrambi questi due prodotti naturali, soprattutto se assunti attraverso una tisana. Basterà procurarsi acqua, 3 o 4 fette di zenzero fresco da acquistare in erboristeria, mezzo limone biologico tagliato a fette. Questa tisana va bevuta al mattino a stomaco vuoto oppure dopo i pasti.

Il limone non ha controindicazioni, ma lo zenzero è sconsigliato alle donne incinta e alle persone che soffrono di pressione alta, aritmia o calcoli biliari. Prima di assumere costantemente lo zenzero meglio ascoltare il parere del vostro medico di fiducia.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post