Zenzero, rimedio naturale contro la caduta dei capelli

Zenzero, rimedio naturale contro la caduta dei capelli

Durante certi periodi dell’anno i capelli diventano più sottili e deboli con tendenza alla caduta. Ad esempio si perdono molti capelli durante il cosiddetto “periodo delle castagne”. Ma perché accade? Secondo alcuni studiosi un po’ perché tendono a indebolirsi dopo lo stress dell’estate. Inoltre è causato dalla variazione delle ore di luce nell’arco della giornata. Un particolare meccanismo che provoca la caduta del 20 o del 30% di capelli in più rispetto agli altri mesi dell’anno, colpendo persone di ogni genere ed età.

Molti rimedi si rivelano inutili contro la caduta dei capelli, ma non tutti sanno che lo zenzero può prevenire la caduta e proteggere i capelli in modo naturale. Da secoli lo zenzero viene utilizzato nella medicina orientale per le sue proprietà antinfiammatorie, ma si rivela efficace anche per favorire la salute dei capelli e del cuoio capelluto.

Infatti la radice dello zenzero stimola la crescita dei capelli e ne blocca la caduta, attivando la circolazione del sangue, evitando la formazione della forfora e accelerandone la ricrescita. Non avrete bisogno di acquistare costosi prodotti chimico-farmaceutici, basterà preparare una speciale lozione e seguire un’alimentazione sana e ricca di nutrienti, proteine, ferro, vitamina E, C, B presenti in frutta e verdure fresche.

La lozione anti-caduta a base di zenzero

Procuratevi una radice di zenzero, un cucchiaio di olio di oliva biologico e un cucchiaio di miele biologico. E’ importante che i prodotti siano biologici per non esporre i capelli ad agenti chimici.

Grattugiate lo zenzero per ricavarne l’estratto e mescolatelo con l’olio e il miele. Applicate questo rimedio naturale sui capelli umidi una volta a settimana. È fondamentale eseguire un massaggio profondo ed energico, per stimolare il flusso sanguigno del cuoio capelluto. Cercate di dedicare una decina di minuti a questo massaggio. Lasciate agire per almeno 30 minuti e poi risciacquate il vostri capelli.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post