Zeppole salate olive nere e capperi, la ricetta smart dello chef Federico Fusca

Lo chef volto noti di “È sempre mezzogiorno” ha svelato come prepara lui le zeppole, gustose frittelle salate per animare gli aperitivi a casa con gli amici. Vediamo la ricetta veloce?

Frittelle olive e capperi ricette chef Fusca
Frittelle olive e capperi (Foto di Cristiane AdobeStock)

LE RICETTE PIU’ LETTE DI OGGI:

Nel suo profilo Instagram leggiamo che è stato classificato tra i 10 best Italian’s food Influencer secondo Forbes ma è anche lo chef che spessissimo è pre22sente all’interno del programma di Rai condotto da Antonella Clerici.

Simpatico, irriverente ma anche uno degli chef più preparati all’interno di “È sempre mezzogiorno” nonostante al giovane età. Oggi Federico Fusca ci ha dato una nuova ricetta veloce da poter replicare a casa quando si vuole portare in tavola un aperitivo veloce ed economico.

Attivissimo sui social con 405mila follower presenti ma sempre in aumento, anche stavolta il suo pubblico ha apprezzato lo spunto creativo Capiamo la ricetta e sentiamo cosa gli hanno risposto i fan.

Ingredienti e preparazione delle zeppole salate capperi e acciughe

Con questi ci si fa del male vero !!!!! 🤤🤤🤤🤤 Dalle mie parti si chiamano Zeppole. E da voi ?!!“. I fan lo assecondano e gli spiegano che i nomi sono i più disparati da Nord a Sud Italia: ‘Coccoli’ a Firenze, in Salento ‘Pittule’ mentre in Calabria ‘Monaceji’.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Frittelle olive e capperi ricette chef Fusca
Olio per friggere (Foto di New Africa AdobeStock)

INGREDIENTI

  • 400 g farina 0
  • 400 ml acqua naturale
  • 12 g lievito di birra
  • 100 g olive nere
  • 80 g capperi dissalati
  • 2 cucchiai olio evo qb.
  • Olio di semi per friggere qb.
  • Sale e pepe qb.

PREPARAZIONE (circa 15 min)

Queste frittelle salate vegetariane sono molto facili da realizzare: in una terrina capiente aggiungere la farina setacciata, l’acqua, il lievito alimentare di birra solido, sale e pepe a piacere.

Mescolare molto bene con le fruste e quando non ci saranno più grumi aggiungere anche 2 cucchiai di olio evo, olive e capperi dissalati.

Accendere l’olio di semi versato in una pentola capiente dai bordi alti (per non scottarsi) e quando sarà a temperatura versare delle cucchiaiate di impasto che dovrà gonfiarsi abbondantemente e diventare dorato. Le palline di impasto devono essere grandi quanto delle noci.

Scolare con l’aiuti di una schiumarola e fare asciugare nella carta assorbente da cucina prima di servire agli ospiti presenti in casa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chef Federico Fusca (@federicofusca)

Una variante è quella fatta con i cubetti di prosciutto cotto e mozzarella al posto delle olive e capperi. Sbizzarritevi pure visto che questa ricetta è una base neutra per mettere in gioco la fantasia culinaria di ciascuno! Buon appetito.