Ziti alla lardiata, veloci e gustosi: la ricetta che mette tutti…

Ziti alla lardiata, veloci e gustosi: la ricetta che mette tutti d’accordo

LA PREPARAZIONE
di Vittoria D'Angelo

Ziti alla lardiata, il primo piatto veloce e gustoso: la ricetta che mette tutti d’accordo, il sapore di questa pietanza vi farà impazzire

Ziti alla lardiata, veloci e gustosi: la ricetta che mette tutti d'accordo
Ziti alla lardiata, veloci e gustosi: la ricetta che mette tutti d’accordo (instagram)

Gli ziti alla lardiata sono uno dei tipici piatti della cultura napoletana, nati dalla voglia di avere piatti gustosi con ingredienti molto semplici e alla portata di tutti. Come potrete ben immaginare dal nome ‘Lardiata’ all’interno del piatto uno dei protagonisti principali è certamente il lardo, che a Napoli viene utilizzato moltissimo anche per le bruschette e per ingolosire ancor di più i piatti. Anche in questo caso vi proponiamo una ricetta davvero molto semplice e veloce. Oltre che molto economica questo piatto riuscirà a portarvi in un viaggio di sapori davvero unici per il vostro palato. Vediamo insieme quali sono gli ingredienti per questa super ricetta.

Dosi per 2 persone

  • 100 gr di lardo a fette
  • 1/2 peperoncino
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • basilico fresco
  • 180 gr di ziti lunghi da spezzare a mano
  • 1/2 pelata di pomodorini

Ziti alla lardiata, veloci e gustosi: la ricetta che mette tutti d’accordo

Mettete l’acqua sul fuoco a bollire, poi munitevi ti un bel tagliere di legno e tanta, tanta pazienza… Dovrete tritate finemente il lardo con il peperoncino e l’aglio, potrete farlo con il classico coltello da sminuzzo, oppure accelerare i tempi e farlo con un frullatore. Mettete il composto nella padella e lasciatelo sciogliere a fuoco lento. Una volta che si sarà sciolto a fiamma lenta potete aggiungere i pomodorini schiacciati con la forchetta e fate insaporire il tutto. Una volta che la pentola avrà raggiunto il bollore inserite gli ziti spezzati a mano e fate cuocere. Scolateli due minuti prima della cottura e fate ultimare quest’ultima insieme al sughetto. aggiungete abbondante grana e basilico, il risultato sarà pazzesco.

LEGGI ANCHE: Mangiare peperoncino 4 volte a settimana riduce il rischio di infarto

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM: https://www.instagram.com/che_cucino.it/

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post