Zucchine ripiene di sardine e mandorle, la ricetta estiva di Sofia Bronzato ha conquistato il web

Sofia Bronzato ci ha regalato una nuova ricetta di facile esecuzione con un ingrediente di questa stagione estiva, la zucchina. Scopriamo come prepararla.

Zucchine ripiene sardine mandorle Sofia Bronzato
Zucchine ripiene (Foto di Rachel Claire da Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Tra le verdure di stagione più amate ci sono le zucchine, ricche di vitamine e acqua per dare un buon apporto al nostro microrganismo.

Molto versatili e duttili in cucina, sono anche un ingrediente utilizzatissimo per la preparazione di antipasti, primi e secondi davvero goduriosi.

Un’alternativa ce l’ha data anche la nota nutrizionista milanese Sofia Bronzato che ha svelato la preparazione di un piatto molto bilanciato che possiamo introdurre nella nostra dieta settimanale come alternativa ad altre preparazioni.

Vediamo la ricetta delle zucchine ripiene con sardine e mandorle.

Sofia Bronzato svela un’abbinata spaziale: sardine e mandorle

Chi l’avrebbe detto che l’abbinamento del pesce azzurro per eccellenza, la sardina, potesse sposarsi così bene con le mandorle. Due ottimi ingredienti ricchi di acido folico e vitamine preziosissime soprattutto per le donne.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Zucchine ripiene sardine mandorle Sofia Bronzato
Zucchine (Foto di Pexels da Pixabay)

INGREDIENTI

  • 2 zucchine grandi (o 4 piccoline)
  • 1 confezione di sardine (o sgombro o tonno da 90 g sott’olio)
  • Scorza di 1 limone bio non trattato
  • 3-4 cucchiai di pangrattato
  • Mandorle qb.
  • Origano secco qb.
  • Sale fino qb.
  • Pepe qb.
  • Olio evo qb.

PREPARAZIONE (circa 35 min)

Si parte lavando sotto acqua corrente le zucchine e poi dividendole a metà la verdura. Serve svuotarle la polpa interna con un cucchiaino o un coltello dalla punta arrotondata, questa va poi frullata in un robot da cucina con tutti gli altri ingredienti elencati.

Farcire le zucchine schiacciando bene la farcia per compattarla (aiutandosi con il dorso di un cucchiaio), rosolarle infine da tutti i lati con un filo di olio e di acqua.

Chiudere con il coperchio e cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti (gli ultimi 5 minuti senza coperchio).

Accompagnare il tutto con riso basmati preparato a parte con la cuociriso per avere tutti i macronutrienti indispensabili nel piatto. Alcuni suggerimenti preziosi riguardo le sostituzioni ce li fornisce sempre il post condiviso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sofia Bronzato (@sofiabronzato)

Sofia Bronzato spiega infatti che le sardine possono essere sostituite con sgombro, tonno o salmone. In alternativa se non si ama il pesce usare dei legumi cotti.

Al posto delle zucchine peperoni o melanzane; il pangrattato con semolino, panko, farina di mais fioretto, cous cous infine le mandorle con semi di sesamo, noci, nocciole, pistacchi.