Zucchine sott’olio: per l’antipasto o per condire la pasta, la conserva versatile e gustosa

Si prestano a vari usi e sono buonissime. Le zucchine sott’olio si preparano molto facilmente e sono sempre pronte all’occorrenza per condire o arricchire svariati piatti. Con questo metodo realizzarle è un gioco da ragazzi.

zucchine sott'olio ricetta
Zucchine sott’olio (Instagram@kettycucinooggi)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Pericolo glifosato, quali marchi italiani sono i MIGLIORI secondo il test. Occhio all’etichetta
  2. Torta ai frutti di bosco con yogurt, light e deliziosa con solo 160 calorie
  3. Tarte Tatin salata ai pomodorini, l’aperitivo ideale per queste sere d’estate

Tra tutte le conserve di verdura le zucchine sott’olio sono particolarmente versatili. Perfette da gustare come antipasto, da sole o su crostini di pane, sono anche un ottimo contorno e possono essere usate come condimento per la pasta.

Questi sono alcuni dei modi con cui possiamo adoperare questa preparazione attraverso cui il sapore delle zucchine, insieme alle loro sostanze nutritive e proprietà, viene esaltato e conservato a lungo, fino ad un anno.

In questa ricetta vediamo un metodo per realizzare la conserva di zucchine sott’olio che si svolge seguendo pochi passaggi con il vantaggio di essere anche molto semplice.

Gli elementi che servono per bloccare la maturazione e il deterioramento delle zucchine e fissarle a lungo in uno stato di conservazione sono l’olio e l’aceto di vino.

Vengono inoltre insaporite da aglio e peperoncino in quella che è la più tipica aromatizzazione che si suole dare.

Non c’è necessità di cottura, il procedimento avviene interamente a freddo, c’è poi solo una fase di bollitura delle zucchine già inserite nei barattoli di vetro per creare il sottovuoto che le manterrà intatte nel tempo.

Ingredienti e preparazione delle zucchine sott’olio

Fare le zucchine sott’olio richiede solo un pò di tempo nell’attesa di alcune fasi. Bisogna perciò calcolare circa 1 giorno e poco più per la realizzazione completa, ma in vista di un periodo davvero lungo in cui possono essere utilizzate, ne vale decisamente la pena.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

zucchine sott'olio ricetta
Tagliare le zucchine (foto di manfredrichter da Pixabay)

INGREDIENTI

  • 2,5 kg di zucchine
  • 6 spicchi d’aglio
  • 2 peperoncini rossi freschi
  • 1 mazzetto di prezzemolo o foglie di basilico
  • Sale q.b.
  • Aceto di vino bianco q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

PREPARAZIONE (24 h circa)

La prima cosa da fare è lavare accuratamente le zucchine, poi spuntarle alle estremità e tagliarle a rondelle o a bastoncini.

Inserirle quindi in uno scolapasta, versare sopra del sale e lasciare che perdano l’acqua di vegetazione.

Tenerle in questo modo per 12 ore circa, dopodiché trasferirle in una ciotola capiente, coprirle con l’aceto di vino, inserire un peso sopra e lasciarle così per altre 12 ore.

Nel frattempo preparare i barattoli di vetro che dovranno essere perfettamente sterilizzati. Poi, al momento di proseguire con la preparazione, strizzare molto bene le zucchine aiutandosi con un canovaccio pulito e asciugarle da tutto il liquido che hanno emesso.

Trasferirle in una ciotola e condirle con gli spicchi d’aglio, il prezzemolo o il basilico lavato e spezzettato, i peperoncini tagliati a fettine e abbondante olio.

Mescolare per amalgamare e poi si può passare ad inserire il tutto nei barattoli facendo una leggera pressione via via che si inseriscono le zucchine per eliminare l’aria.

Dopo aver riempito tutti i barattoli portare a bollore una grande pentola di acqua e poi inserire alcuni barattoli per volta, distanziati l’uno dall’altro e lasciarli per 10 minuti circa in modo che si crei il sottovuoto.

zucchine sott'olio ricetta
Olio extravergine di oliva (Foto di Marge Nauer da Pixabay )

Poi lasciare i barattoli così fino al completo raffreddamento dell’acqua. A questo punto le zucchine sott’olio sono pronte per esser conservate e durare dentro la credenza fino a 12 mesi.