Zuppa con gli scarti del finocchio: ricetta detox anti spreco

Molti sono già in fase dieta drastica dopo le abbuffate di Natale, cosa c’è di meglio che una zuppa leggere che fa bene anche all’ambiente? Qui infatti usiamo gli scarti del finocchio per preparare un piatto super.

Zuppa finocchi scarti detox
Zuppa finocchi (Foto di Heike Rau AdobeStock)

Sarebbe nostro impegno, visti i grandi sprechi quotidiani in termini di prodotti food che vengono buttati nella spazzatura, di poter riciclare il più possibile consumando nel nostro piccolo anche parti di alimenti che contrariamente verrebbero buttate.

Chi lo avrebbe mai detto che invece gli scarti del finocchio sarebbero potuti diventare un ingrediente prezioso per ottenere una zuppa cremosissima e anche detox dopo queste settimane di abbuffate durante il Natale? Vediamo come realizzarla facilmente in pochi semplici passaggi.

Ingredienti e preparazione della zuppa di finocchi detox

Per chi volesse si può arricchire la zuppa con del formaggio spalmabile sciolto quando questa è ancora bella calda e del peperoncino per arricchirne il gusto.

Zuppa finocchi scarti detox
Scarti dei finocchi (Foto di nblxer AdobeStock)

INGREDIENTI

  • 500 g di foglie esterne di finocchi e gambi
  • 2 scalogni
  • 4 fette di pane raffermo
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio evo qb.
  • Sale e pepe qb.

PREPARAZIONE (circa 40 min)

Il primo passaggio è quelli d pulire bene i finocchi eliminando esclusivamente le parti annerite. Tagliare grossolanamente i gambi e le foglie esterne e lessarle in abbondante acqua salata per circa 20 minuti finchè le parti non saranno belle morbide.

A questo punto passare tutto con il frullatore ad immersione, salare e pepare e riportare circa 10 minuti sul fuoco affinché si addensi leggermente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Finocchi, le migliori ricette per cucinarli in poco tempo. Sani e gustosi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da まーの農園 (@mano.farm)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Test personalità, zuppa o minestra? La scelta rivela chi sei

Nel frattempo far abbrustolire le fette di pane su una piastra, per chi desidera è possibile anche sporcare con l’aglio le fette che risulteranno ancora più saporite.

Servire la zuppa bella calda e guarnire con dell’olio evo di ottima qualità per insaporire ancora di più la zuppa.