Rompicapo del cocomero: prova la sfida, sta spopolando sul web

Arriva un complicato rompicapo che ha protagonista il cocomero. Ecco di cosa si tratta: riesci a risolverlo? 

Cocomero: arriva un rompicato
Cocomero (pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il cocomero protagonista di un rompicapo. Si tratta di un test che si sta diffondendo sul web, appassionando gli utenti.

Il gioco riguarda il cocomero, frutto simbolo per eccellenza dell’estate. Colorato e dissetante, oltre a esser buonissimo ha molti benefici per la salute. Dal ridurre la pressione alla rimozione dei liquidi, ha proprietà antiossidanti e remineralizzanti.

Ideale da gustare da solo per una merenda da urlo, anche in spiaggia, è un’ideale post cena e pranzo per deliziarsi rinfrescandosi al contempo.

Rompicapo sul cocomero: il test che sta spopolando sul web

Questo gioco nel segno del cocomero è un rompicapo con cui allenare le capacità cognitive del cervello con cui allenarlo divertendosi.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Cosa accade organismo mangi semi anguria
Cocomero (Foto di PDPics per Pixabay)

Il rompicapo in questione è basta su questo quesito: con 10 tagli, quanto è il massimo di pezzi del con cui il cocomero viene tagliato?

Per risolvere questo test è importante fare un passo alla volta. Si parte dai primi tre taglia da cui vengono fuori quattro fette per poi passare agli altri tre  – da lato verso l’altro – con cui avere 16 pezzi lunghi.  Si prosegue con gli altri quattro taglio (dall’alto verso il basso) ottenendo 80 cubetti.

Cocktail
Cocomero -foto pixabay explorerbob

Se si pongono le fette sul tavolo si posizionano i pezzi per poi dividerli in più parti: si avranno due pezzi dal primo taglio, quattro al secondo, otto al terzo, sedici al quarto. Si va avanti ottenendo così 512.  La soluzione al test è quindi 1024 pezzi ottenuti da dieci tagli, derivato da due elevato alla decima. Si tratta di un gioco molto particolare con cui dilettarsi in queste giornate estive: a volte si può divertirsi con poco.

Gestione cookie