4 Ristoranti, come si svolge veramente la puntata? Ecco tutte le risposte alle domande più curiose, da chi paga al ‘freeze’

Come si svolge 4 Ristoranti, il programma condotto da Alessandro Borghese? Scopriamo il dietro le quinte di questo conosciutissimo format televisivo.

Il programma mette in competizione quattro ristoratori, ognuno proprietario di un locale con una caratteristica comune, come il tipo di cucina o la posizione geografica. Questi ristoratori si valutano a vicenda sotto la guida di Alessandro Borghese.

Alessandro Borghese, la moglie Wilma Oliverio è un incanto
Alessandro Borghese (Foto Instagram) – Checucino.it

I criteri su cui vengono valutati i ristoranti sono 4: la posizione del locale, il servizio offerto, il menu proposto e i prezzi praticati. Durante il corso del programma, ogni ristoratore ospita a turno Borghese e gli altri tre colleghi per un pranzo nel proprio locale. Dopo ogni pasto, i ristoratori attribuiscono un voto per valutare l’esperienza complessiva. Nella prima edizione del programma, i voti andavano da 0 a 5, mentre dalla seconda edizione sono stati ampliati da 0 a 10.

Al termine delle visite ai quattro locali, i voti vengono confrontati. Borghese assegna anche il suo voto, che rimane segreto fino al confronto finale e che può “confermare o ribaltare il risultato finale”. I punteggi finali vengono svelati solo durante la proclamazione del vincitore che riceve un premio in denaro del valore di 5.000 euro da investire nella propria attività.

COME SI SVOLGE 4 RISTORANTI? SCOPRIAMO IL DIETRO LE QUINTE

A raccontare i retroscena è Giorgio Caruso, un partecipante di Milano che ha vinto il premio Miglior pizzeria gourmet. Alcuni ristoratori vengono chiamati per partecipare al casting e possono indicare contro quali ristoranti si vuol gareggiare. Giorgio, infatti, è stato scelto dagli altri concorrenti. Non sono stati scelti o non hanno voluto partecipare quelli che invece lui voleva sfidare.

Alessandro Borghese "4 Ristoranti" puntata Ortigia
Borghese con il truck di 4 Ristoranti (Instagram)

Il rifiuto di partecipare soprattutto da parte di ristoranti più famosi suscita la domanda: “Perché un ristorante, sebbene famoso, non sceglie di ottenere una visibilità così importante? Il ristorante famoso teme di perdere fama gareggiando con ristoranti meno importanti ma che possono vincere.

Un’altra curiosità è scoprire se il locale rimane aperto durante le riprese e se negli altri tavoli ci sono persone che sono entrate per caso. È sempre Giorgio a svelare che il locale è chiuso al pubblico e che gli invitati sono scelti dal ristoratore il quale paga anche la consumazione. La produzione del programma non partecipa alla scelta. Inoltre non c’è un copione vero e proprio da seguire: gli autori del programma forniscono alcune indicazioni di base e poi è tutto reale.

IL MOMENTO DEL FREEZE

Il freeze è il momento in cui il tempo viene fermato. Viene chiesto ai partecipanti di rimanere immobili ad ascoltare le osservazioni di Alessandro Borghese. I voti inoltre rimangono segreti e tutto viene vissuto come da chi guarda il programma in televisione. Un’altra domanda che tutti abbiamo in mente riguarda proprio il grande chef e la sua umanità. In effetti Alessandro si muove sul set con naturalezza e aiuta i partecipanti durante tutto lo svolgimento. Un aiuto importante poiché   partecipanti sono in tensione e rischiano di fare brutte figure.

Hai mai visto la moglie di Alessandro Borghese? e sai come si sono conosciuti? C’è un altro segreto che riguarda Alessandro Borghese e questa volta è stato svelato da Gianfranco Vissani.

Gestione cookie