Baccalà al latte: la ricetta della versione napoletana

Il baccalà al latte è una ricetta delicata, prelibata e ricca di gusto. Un secondo piatto di pesce che apprezzerete già dal primo assaggio. Scopriamo come si prepara il piatto e il trucco per la buona riuscita.

baccalà al latte
Baccalà al latte (Fonte: Video Screenshot)

La ricetta originale del baccalà al latte è quella vicentina ma ne esistono versioni differenti e sempre buone come ad esempio quella napoletana. Il baccalà è molto diffuso nella cucina partenopea, non a caso è il protagonista indiscusso nelle feste natalizie! E’ un tipo di pesce particolarmente amato dai napoletani e che sono ripropongono in diversi modi. Vediamo insieme la ricetta napoletana del baccalà al latte, quali sono gli ingredienti e il trucco per la buona riuscita del piatto.

Potrebbe interessarti anche: Come cucinare il baccalà: 5 ricette da leccarsi i baffi

Il trucco della ricetta napoletana per un baccalà al latte ghiotto: il procedimento

Se avete voglia di proporre un secondo piatto di pesce e garantirvi il successo con i vostri ospiti, allora non potete non eseguire la ricetta del baccalà al latte.

latte
Foto di Meine Reise geht hier leider zu Ende. Märchen beginnen mit da Pixabay

Gli ingredienti che vi servono per preparare un piatto di pesce irresistibile sono:

  • 1 kg baccalà
  • farina q.b.
  • latte parzialmente scremato
  • olio per friggere
  • cannella
  • prezzemolo

Per la buona riuscita del piatto, la prima cosa che dovete fare è mettere in ammollo il baccalà per dissalarlo ed evitare così spiacevoli inconveniente. Il tempo ideale di ammollo è di circa tre giorni, in alternativa potete già acquistarlo ammollato. Una volta procurato il baccalà, tagliatelo a cubetti e infarinateli leggermente. Ora, friggeteli leggermente in una padella con olio di semi finché non saranno ben dorati. Scolateli con una schiumarola e riponeteli su un foglio di carta assorbente.

A questo punto, prendete una padella e ungetela con un filo di olio evo. Inserite i pezzi di baccalà e copritelo con il latte precedentemente scaldato e insaporito con la cannella. Coprite la padella con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco lento finché il latte non si sarà quasi ristretto del tutto. Ora, non vi resta che guarnire con un po’ di prezzemolo fresco e servire il vostro baccalà-

Buon appetito a tutti!