Finti calamari fritti: la ricetta che non lascerete più

I finti calamari fritti sono la ricetta perfetta per chi vuole gustare un secondo piatto di pesce senza appesantirsi troppo e senza sentirsi in colpa. Scopriamo come si preparano: il risultato vi sorprenderà!

finti calamari fritti
Foto di Jonathan Valencia da Pixabay

I finti calamari fritti sono un secondo piatto di pesce gustosissimo, leggero e saporito che conquisterà anche il cuore dei più piccoli. Se avete voglia di preparare i classici anellini di calamari ma non avete voglia di friggere, questa è la ricetta perfetta per voi. Senza frittura e senza sporcare la cucina, realizzerete un secondo sfiziosissimo a cui non saprete più rinunciare. Vediamo insieme gli ingredienti ed il procedimento: il risultato vi lascerà di stucco. Da oggi non friggerete mai più!

Potrebbe interessarti anche: Calamari fritti: il metodo geniale per non far schizzare olio bollente

Come preparare dei perfetti finti calamari fritti: il procedimento facile e veloce

Per realizzare la ricetta dei finti calamari fritti ci vuole davvero pochissimo tempo. Con un semplice trucchetto preparerete degli ottimi anellini di calamari.

calamari freschi
Foto di Miguelpereda da Pixabay

L’occorrente che vi serve per eseguire la ricetta è:

  • calamari freschi q.b.
  • olio evo q.b.
  • farina 00 q.b.

Per ottenere il massimo del risultato, per prima cosa dovete procedere con l’acquisto del pesce fresco, deve essere di prima qualità (regolatevi voi per le dosi. Dipende molto dal numero di persone). Fatto questo, procedete con la pulizia dei calamari. Dopo averli puliti, lavati e tamponati con uno strofinaccio, tagliateli ad anelli e asciugateli di nuovo con un panno pulito per eliminare eventuali tracce di acqua o umidità.

A questo punto, versate in un piatto piano grande la farina e procedente con infarinare tutti gli anellini di pesce. Scuotete ciascun anello per eliminare la farina in eccesso e sistemateli su una teglia rivestita con carta da forno. Posizionateli in modo che non si sovrappongono.

Irrorateli con un filo di olio evo a crudo ed infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti. Non appena saranno dorati e croccanti, sfornate i calamari e serviteli finché son caldi. Accompagnate il piatto con qualche fetta di limone per insaporire ancor di più i finti calamari fritti.

Buon appetito a tutti!