Se ti senti giù di morale prova questi alimenti. Ti aiuteranno a stare meglio

Gli alimenti che stimolano la serotonina, l’ormone che stimola i sentimenti. Se siete giù di morale, questi cibi potranno aiutarvi.

alimenti che stimola la serotonina
Donna triste (foto da pexels-andrea-piacquadio)

La serotonina, per chi non lo ricorda o non lo sa, è quell’ormone presente nel nostro organismo che ha tra i compiti quello di stimolare gli stati d’animo, in particolare il buon umore.

Trattandosi di un ormone, la serotonina è stimolata da alcuni cibi che, quindi, potrebbero esserci particolarmente alleati in quei giorni in cui l’umore è basso e siamo giù di corda.

Questo ormone regola tra l’altro il ciclo sonno veglia, la temperatura corporea, riducendo l’aggressività. In poche parole è molto importante stimolarla e farlo attraverso l’alimentazione. Tra i cibi più conosciuti e apprezzati per la stimolazione della serotonina, c’è il cioccolato, ma certamente non è solo quello. Scopriamone altri.

Non solo cioccolato, 5 alimenti che stimolano la serotonina e che non ti aspetti

Frutta secca, yogurt, verdure a foglia verde ma non solo, qui vedremo i cibi che stimolano la serotonina e che proprio non avreste potuto immaginare.

cipolla stimola la serotonina
Cipolle (foto da pexels-miguel-á-padriñán)

La leggenda, e i fatti, dicono che le cipolle facciano piangere eppure il loro consumo fa star bene. Di fatto queste sono ortaggi ricchi di calcio ed è quindi considerato uno degli alimenti che meglio più aiutare per il buon umore e contrastare li stati depressivi. Stesso discorso per l‘aglio. Insomma, o la felicità o l’alito pesante a voi la scelta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Depressione invernale: come ritrovare il buon umore? Parti dalla tavola

Ricco di proteine e triptofano, anche il tacchino stimola la produzione di serotonina nel corpo. Afrodisiaco ma non solo, anche il peperoncino si annovera tra i cibi del buon umore. Ha un effetto termogenico, che aumenta la circolazione sanguigna, ma fornisce anche la capsaicina, composto che aiuta nella produzione delle endorfine.

olive cibi del buon umore
Piatto di olive verdi e nere (foto da pexels-polina-tankilevitch)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Insonnia, 11 cibi che aiutano a dormire meglio e a combattere i risvegli notturni

Ultimo degli alimenti che non ci si aspetterebbe tra i cibi che stimolano il buon umore anche i funghi. Si tratta, essenzialmente, di un alimento ricco di Vitamina D e, quindi, come il latte e tutti gli altri cibi che ne fanno bene aiutano a combattere i periodi di mal umore.

Discorso simile si fa per le olive e l’avocado, sono ricchi di grassi polinsaturi che aiutano a mantenere stabili di vitamina D e di conseguenza introdurli nella propria alimentazione riduce il rischio di soffrire di stati depressivi.