Gnocchi alla carbonara, l’idea gustosa e veloce: cremosi, golosi e vellutati

0
21
gnocchi alla carbonara, golosi
I nostri gnocchi delicati e vellutati alla carbonara

Gnocchi alla carbonara, vi presentiamo l’idea gustosa e veloce per un primo piatto goloso, cremoso e vellutato

gnocchi per la carbonara
La grandezza ideale per questa ricetta è di circa 2 cm, creando tocchetti irregolari e tutti diversi

 

Gli gnocchi sono il piatto preferito da ogni adulto o bambino che ci sia. Morbidi ed invitanti, non gli si può proprio resistere. Ma se vi dicessimo che abbiamo preparato per voi degli gnocchi alla carbonara? Il risultato è sorprendente e conquisterete tutta la famiglia! Vediamo cosa occorre

  • 500 gr di patate vecchie;
  • 120 gr di farina;
  • 2 uova ed un tuorlo;
  • 250 gr di guanciale;
  • 170 gr di pecorino romano;
  • sale e pepe q.b.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Gnocchi di ricotta e parmigiano, irresistibili e facili da preparare

 

Gnocchi alla carbonara: la ricetta speciale per i palati più golosi

La pasta alla carbonara è un grande classico della cucina italiana, è un primo piatto servito in tutti i migliori ristoranti con varianti gustose e fantasiose.Oggi noi vogliamo proporvi la ricetta facilissima per farli in casa in pochi minuti, vediamo insieme come fare

In una pentola antiaderente, facciamo rosolare il guanciale tagliato a tocchetti di circa 3 cm, senza aggiungere grasso. Dovrà cuocere fino a diventare ambrato e croccante.

Lessiamo le patate secondo la classica cottura in acqua fredda per poi bollirle 20/25 minuti. Per una cottura più rapida, sbucciamo le nostre patate, tagliamole a tocchetti ed inseriamole in una ciotola di vetro con un bicchiere di acqua, sigilliamo con pellicola per alimenti e bucherelliamo con un coltello. Cuociamo a 750W per circa 8 minuti.

Cotte a dovere le patate, schiacciamole per bene e lasciamole raffreddare stendendole sulla spianatoia ed allargandole con una forchetta. Quando saranno ben fredde, possiamo procedere all’impasto, aggiungendo 1 uovo e la farina. Impastiamo con movimenti decisi e rapidi, affinché l’impasto non risulti colloso. Creiamo dei salsicciotti larghi 2 cm e ricaviamo dei tocchetti della grandezza di un pollice. Infariniamoli leggermente per evitare che si attacchino e buttiamoli in acqua bollente non salata.

Mentre i nostri gnocchi cuociono, prendiamo un uovo, rompiamolo in una ciotola ed aggiungiamo il pecorino romano grattugiato ed il tuorlo, una generosa dose di pepe nero in grani macinato fresco e creiamo una crema. Uniamo un po’ del grasso del guanciale in padella e con una frusta creiamo un composto liscio e cremoso.

Prendiamo un po’ di guanciale croccante e tritiamolo finemente, scoliamo gli gnocchetti direttamente in padella e facciamo saltare per un minuto a fuoco vivo, aggiungendo un mestolo d’acqua di cottura. Non appena vedremo un fondo cremoso e non liquido, spegniamo il fuoco, spostiamo la padella dal fornello ed uniamo la crema d’uovo, iniziamo a saltare o mescolare senza mai fermarci. Il risultato ottenuto sarà vellutato, gli gnocchi assorbiranno la crema diventando super golosi. Serviamo caldi e serviamo con il trito di guanciale in superficie!