Le ho fatte una volta ed ora me le chiedono sempre: né carne, né pesce scopri l’ingrediente segreto di queste cotolette buonissime

Le cotolette, una vera e propria passione, e le varianti sono davvero moltissime, ma questa ricetta ha un ingrediente così particolare e unico per un successo garantito.

Queste cotolette piaceranno a tutti, grandi e piccini, perché risultano veloci e gustose da preparare, utilizzando un ingrediente segreto dalle mille risorse e svariate declinazioni. Questa preparazione stuzzicherà i palati più esigenti, fornendo una valida alternativa al piatto tradizionale milanese e non solo.

Le cotolette di ceci preparazione
Cotolette di ceci (Foto Facebook) – Checucino.it

Chi non ama le cotolette alzi la mano! Ma non tutti sanno che possono essere eseguite in molte varianti, cambiando anche l‘ingrediente principale. Un’idea semplice, ma al tempo stesso sfiziosa, per andare incontro anche a chi preferisce una dieta vegetariana o a chi desidera alternare altri alimenti alla carne. La preparazione risulterà di immediata e facile esecuzione, leggera e croccante come una cotoletta, ma senza né carne, né pesce, ma con un alimento che non ti aspetti: i ceci.

Cotolette gustose facili da preparare

La variante che andiamo a scoprire utilizza i legumi più ecclettici a nostra disposizione. I ceci nelle loro declinazioni più accattivanti come l’humus o le polpette, garantiscono il successo in cucina. Nella ricetta di oggi andremo ad usare una preparazione meno nota, ma da leccarsi i baffi. Arricchiti dei giusti aromi i ceci verranno esaltati senza perdere il loro tipico gusto. La creazione dell’impasto, che dovrà servirci per realizzare le nostre cotolette, è semplice e soprattutto veloce, ideale per chi deve stupire con la lancetta che corre. Il segreto di questa ricetta sta tutto nella panatura che garantirà una crosticina davvero invitante che avvolgerà  un cuore morbido ed appetitoso.

Tempo di preparazione: 20 minuti

Dosi per 4 pezzi

Ingredienti

Ceci precotti 500 g

Farina di ceci 40 g

Fecola di patate 40 g

Olio extravergine di oliva 30 g

Peperoncino in polvere q.b.

Curcuma in polvere 1 cucchiaino (raso)

Cumino in polvere 1 pizzico

Sale fino q.b.

Pepe nero q.b.

Per la panatura

Farina 00 100 g

Acqua 130 g

Sale fino q.b.

Pangrattato q.b.

Preparazione delle cotolette di ceci

Prendete i ceci lavateli e scolateli e frullateli in un mixer, aggiungendo la farina di ceci, l’olio, il sale e il pepe, il peperoncino, la curcuma, il cumino e la fecola di patate. Il composto inizialmente potrebbe apparire farinoso e slegato ma, continuando a frullare, il risultato sarà un impasto morbido, pronto per essere modellato. All’occorrenza si può aggiungere ancora un filo di olio o un cucchiaio d’acqua per raggiungere la consistenza desiderata. A questo punto siamo pronti per preparare la pastella mescolando farina ed acqua in una ciotola evitando la formazione di grumi e regolando di sale.

ceci e aromi le cotolette che non ti aspetti
Ceci (Foto Pixabay) – Checucino.it

 

Ora prendete delle piccole porzioni di impasto di circa 120 gr e formate delle polpette che andrete poi a modellare, schiacciandole dando loro la forma delle cotolette. Passatele poi prima nella pastella e poi nel pangrattato. Friggete ognuna in padella, rigorosamente in olio extravergine di oliva, per circa 2/3 minuti per lato, sino a raggiungere il punto di doratura desiderato.

Le varianti

Per un gusto ancora più particolare si può pensare di sostituire la curcuma con la paprika e al posto della fecola di patate utilizzare l’amido di mais. Darà al nostro impasto una morbidezza fuori dal comune per un secondo piatto ancora più indimenticabile per i palati più esigenti. L’utilizzo creativo dei ceci dona a questa ricetta un sapore insolito che esploderà in bocca in modo del tutto inaspettato. Provare per credere.

Gestione cookie