Melanzane ripiene all’eoliana, la ricetta siciliana del contorno golosissimo

Le melanzane ripiene alla eoliana è una ricetta tipica della Sicilia ma in una versione ancora più isolana. Un contorno super godurioso.

melanzane ripiene
Melanzane ripiene (foto da pinterest di @lericettediGessica )

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Le melanzane ripiene sono un contorno tipico della tradizione culinaria siciliana e si tratta essenzialmente di una ricetta che fa talmente parte della tradizione casalinga che praticamente ogni casa ha la propria personale variante.

Le “melanzane chini” come sono chiamate in dialetto siculo sono preparate con melanzane di medie/grandi dimensioni che una volta tagliate a metà sono riempite di un impasto a base di pane ammollato, le uova, il formaggio caprino, il peperoncino e la stessa polpa di melanzane che viene scavata, tagliata a dadini e poi fritta, ma c’è anche chi aggiunge capperi, formaggio a pasta filante e per renderle ancora più corpose la carne macinata.

Qui di seguito vi proponiamo una particolare ricetta delle melenzane ripiene ovvero quelle all’eoliana per una preparazione che ancor più isolana di quella della stessa Sicilia.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Melanzane ripiene alla siciliana

La ricetta delle melanzane ripiene alla eoliana fa parte sempre della cucina semplice della Sicilia; un piatto di gusto e ricco di sapore ma fatto con ingredienti poveri.

melanzane ripiene alla siciliana
Melanzane grandi (foto da pexels di karolina-grabowska)

INGREDIENTI

  • 2 melanzane lunghe
  • 2 spicchi di aglio
  • 100 g di Caciocavallo
  • 200 g di mollica di pane
  • 1 uovo
  • Menta qb.
  • Olio evo qb.
  • Prezzemolo qb.
  • Sale e pepe qb.

PROCEDIMENTO (circa 45 minuti)

Laviamo le melanzane e tagliamole a metà per il senso della lunghezza; quindi scaviamo le varie metà ottenute, formando delle barchette, saliamo questi involucri e lasciamoli spurgare a testa in giù.

Tagliamo la polpa delle melanzane a dadini e la mettiamola a rosolare in padella con un filo d’olio ed uno spicchio d’aglio. Una volta pronta, uniamo il caciocavallo grattugiato, la mollica di pane ridotta in briciole ed infine i capperi. Mescoliamo e lasciamo insaporire per qualche istante.

In una ciotolina a parte, mescoliamo il prezzemolo tritato, con menta e aglio anche questi tritati, e l’olio evo. A questo punto uniamo questo condimento alle melanzane spadellate e mettiamo un attimo da parte.

capperi
Capperi (foto da Adobestock)

Riprendiamo le barchette di melanzane e farciamole con il ripieno appena preparato; disponiamole su una teglia con carta forno e spolveriamo la superficie con altro caciocavallo e altra mollica. Mettiamo in forno già caldo e statico a 180° per 40 minuti.