Aperitivo o antipasto sfizioso? Ecco la ricetta delle polpette di avocado

Se vuoi proporre qualcosa di originale, saporito e sfizioso negli aperitivi o come antipasto, prepara la ricetta delle polpette di avocado. Una vera ghiottoneria per il palato che ti lascerà senza parole. Scopriamo come si preparano.

polpette fritte di avocado
Foto di Bernadette Wurzinger da Pixabay

Le polpette di avocado sono una ricetta sfiziosa e gustosa, che lascerà tutti senza parole. Ottime da proporre come aperitivo, come antipasto o come contorno per accompagnare secondi piatti. Realizzare queste polpette originali è semplicissimo, ti basteranno pochissimi ingredienti e poco tempo ai fornelli. Vediamo insieme tutto l’occorrente che ti serve per preparare delle polpette croccanti e morbide internamente: una tirerà l’altra!

Potrebbe interessarti anche: Queste polpette sono la fine del mondo! Potrai prepararle in soli 5 minuti

Il procedimento per realizzare le polpette di avocado: il risultato ti sorprenderà

Preparare delle deliziose polpette di avocado è semplicissimo. Basteranno semplici ingredienti a basso costo per realizzare un antipasto da veri chef.

avocado condito
Foto di Steve Buissinne da Pixabay

Gli ingredienti che vi servono per creare questa bontà sono:

  • 2 avocado
  • succo di un limone
  • 150 gr speck
  • olio evo q.b.
  • aglio in polvere q.b.
  • sale, pepe q.b.
  • 1 uovo
  • pangrattato q.b.
  • farina q.b.
  • olio di semi q.b.
  • 1 peperone rosso
  • 1 zucchina

Iniziate lavando e tagliando a cubetti piccoli la zucchina e il peperone. Metteteli all’interno di una ciotola capiente e conditeli con l’aglio in polvere, il sale, il pepe e mescolate bene. Ora, pulite l’avocado eliminando il nocciolo centrale e, aiutandovi con un cucchiaio, prendete la polpa. Tagliatela a cubetti, mescolatela con il limone ed inseritela nella ciotola con le altre verdure.

A questo punto, incorporate lo speck tagliato a listarelle e rosolato in padella con un filo di olio evo, mescolate e formate le polpette dalla dimensione che preferite. Successivamente passate le polpette prima nella farina, poi nell’uovo ed infine nel pangrattato. Per una maggior croccantezza, ripetete l’operazione saltando la farina. Terminato tutto il composto, è ora di procedere con la cottura fritta.

Fate scaldare una generosa quantità di olio di semi e, quando sarà giunto alla giusta temperatura, immergete le polpette. Friggetele finché non saranno ben dorate e croccanti. Ora, scolatele con una schiumarola e riponetele su un foglio di carta assorbente. Lasciatele intiepidire e gustatele.

Buon appetito a tutti!