Un primo piatto di pesce gustosissimo: la ricetta della calamarata bianca

La ricetta della calamarata bianca è facile e veloce e super ghiotta. Un primo piatto di pesce che conquisterà anche i palati più esigenti. Scopriamo come si prepara.

calamarata bianca con mandorle
Calamarata bianca con gamberetti e mandorle tostate (Fonte: Facebook Screenshot)

La calamarata bianca è una ricetta facile e veloce, perfetta da preparare quando si ha voglia di qualcosa a base di pesce, buono e ricco di gusto. E’ un’ottima alternativa alla classica calamarata al pomodoro, la realizzerete in pochissimi minuti e vi assicurerete il successo con amici o parenti. Vediamo insieme come realizzare una calamarata bianca allettante, invitante e appetitosa.

Potrebbe interessarti anche: Calamarata pronta in pochi minuti: il segreto per un sugo perfetto

Calamarata bianca: ricetta facile e veloce. Il procedimento per renderla saporita

La calamarata è un primo piatto di pesce della cucina tradizionale partenopea. Tra poco vedremo come realizzare una deliziosa calamarata bianca, diversa da quella classica.

gamberetti freschi
Foto di Manfred Richter da Pixabay

Gli ingredienti che servono per preparare il piatto sono:

  • 350 gr calamarata
  • 1 spicchio aglio
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • 500 gr gamberi sgusciati
  • 100 ml panna da cucina
  • 20 gr mandorle
  • prezzemolo fresco q.b.
  • 1 scorza limone grattugiata
  • 1 bicchierino di Brandy

Iniziate la ricetta mettendo sul fuoco la pentola con abbondante acqua salata per la cottura della pasta e portatela ad ebollizione. Nel frattempo, preparate il condimento. Fate rosolare lo spicchio d’aglio in una padella con una generosa quantità di olio evo. Non appena si imbiondisce, unite i gamberi e saltateli per qualche secondo. Sfumate con il bicchierino di brandy e, evaporata tutta la parte alcolica, spegnete il fuoco. Incorporate la buccia del limone grattugiata e mescolate.

Ora, calate la calamarata e cuocetela per il tempo indicato sulla confezione. A cottura ultimata, scolatela ed unitela nella padella con i gamberi. Mantecate per far insaporire il tutto e aggiungete le mandorle a lamelle tostate, la panna e un po’ d’acqua di cottura della pasta se dovesse risultare troppo asciutta. Amalgamato bene il condimento alla calamarata, preparate le porzioni, guarnite con il prezzemolo fresco tritato e servite.

Buon appetito a tutti!

Gestione cookie