William ha fatto innamorare Kate con questa ricetta. Provala anche tu!

Il principe William ha corteggiato Kate Middleton con una ricetta e cercando di conquistarla con piatti cucinati con le sue stesse mani.

william kate ricetta
Il principe William ha fatto innamorare Kate con una ricetta Credit Canva – Checucino

In una intervista di un programma televisivo, William ha dichiarato di non saper fare altro che preparare il tè. Nella stessa trasmissione televisiva, la duchessa di Cambridge ha confermato che William era molto bravo a preparare la colazione.

La domanda che sorge spontanea è: “Possibile che William avrebbe conquistato Kate con delle semplici tazze di tè?“. In realtà, la loro vita universitaria era molto diversa da quella che conducono ora come famiglia a Kensington.

William e Kate hanno frequentato la stessa università, la prestigiosa St Andrews in Scozia, dove è nato il loro amore. Durante questo periodo universitario, William ha deliziato Kate con le sue abilità culinarie.

Quale ricetta ha usato William per far innamorare Kate?

william kate ricetta
Ragù alla bolognese Credit Adobestock – Checucino

Si dice infatti che, prima del matrimonio, William non si limitava a preparare il tè, ma si cimentava anche in cucina. Kate ha raccontato che durante i loro anni universitari, William le preparava diversi piatti per impressionarla.

La specialità che ha fatto colpo su Kate era la Bolognese. William preparava spesso questo piatto per lei, e dopo aver rivelato questo in un’intervista, ha pubblicato la sua ricetta speciale del ragù alla Bolognese nel libro di beneficenza “A Taste of Home”, che raccoglie ricette di personaggi famosi.

Quindi, oltre a essere un membro della famiglia reale, il principe William ha dimostrato di avere anche abilità culinarie e di aver conquistato il cuore di Kate con la sua passione per la cucina.

william kate ricetta
Pasta alla bolognese Credit Adobestock – Checucino

Gli ingredienti. 250 grammi di spaghetti o bucatini, 350 grammi di manzo magro, un cucchiaio di olio d’oliva, 30 grammi di burro, una cipolla, una carota tritata, due gambi di sedano tritato,  250 ml di vino bianco secco, 120 ml di latte, noce moscata macinata al momento, quattro pomodori italiani a pezzettini, un cucchiaio di passata di pomodoro, 50 grammi di parmigiano grattugiato, due cucchiai di prezzemolo tritato fresco, sale e pepe nero macinato.

La preparazione. Scalda l’olio e il burro, fai soffriggere la cipolla finché non si ammorbidisce. Aggiungi la carota e il sedano tagliati a cubetti e sbriciola all’interno la carne macinata. Mescola finché non si asciuga e poi aggiungi il vino bianco e lascia sfumare. Aggiungi il latte, la noce moscata e lascia asciugare.

A questo punto aggiungi e fai sobbollire i pomodori e la passata di pomodoro con sale e pepe per tre ore senza coperchio. Infine cuoci gli spaghetti cotti e poi mescolali con il ragù, servi con prezzemolo e parmigiano. Se invece vuoi preparare il ragù alla bolognese in versione vegana, leggi questa ricetta.

Gestione cookie