3 segreti per perdere peso e ridurre la glicemia

3 segreti per perdere peso e ridurre la glicemia

di Ivana Tramontano

Può essere difficile perdere peso ma un nutrizionista di nome Rick Hay ha rivelato, in uno studio pubblicato su Healthista, i suoi tre consigli che potrebbero permetterti di perdere quei chili in più dai fianchi senza troppo sforzo.

Il cromo

Il primo segreto è il cromo che migliora il controllo glicemico attraverso la sua azione sui nostri recettori dell’insulina, l’ormone che il corpo usa per smaltire il glucosio. Il glucosio in eccesso non sintetizzato correttamente sarà convertito in grasso e immagazzinato in tessuti non adatti per il deposito di grasso.

L’assunzione di riferimento dietetica raccomandata (DRI) di cromo è di 35 mcg (microgrammo) al giorno per gli uomini adulti e 25 mcg al giorno per le donne adulte. Dopo i 50 anni, l’assunzione raccomandata di cromo diminuisce a 30 mcg al giorno per gli uomini e 20 mcg al giorno per le donne.

Sebbene il cromo si trovi di solito negli integratori alimentari, è contenuto in molti alimenti. Carne, prodotti integrali, frutta e verdura sono considerate buone fonti di cromo. La ricerca ha dimostrato che i broccoli sono ricchi di cromo, anche le arance e le mele possono contenere circa 6 mcg per porzione. Tuttavia, è importante notare che i processi agricoli e di fabbricazione possono influenzare la quantità di cromo presente negli alimenti.

Prova il digiuno intermittente

Il digiuno intermittente è indicato per promuovere la perdita di peso. Il digiuno intermittente è semplice ed è per questo che è così popolare. Non ci sono restrizioni folli, oltre al fatto che non puoi mangiare per 14-16 ore. Ma promettiamo che non è così scioccante come sembra. Se incorpori questo tempo con il riposo serale sarà più semplice e veloce da praticare.

La scienza ci dice che 14 e 16 ore di digiuno è la migliore finestra per bruciare il grasso corporeo e perdere peso. Ma perché abbiamo bisogno di digiunare per 14-16 ore? Perché dopo 12 ore tutto il glucosio è stato eliminato dal flusso sanguigno e in quel momento il tuo corpo passa all’uso del grasso corporeo per ottenere energia.

I risultati suggeriscono che il digiuno intermittente a breve termine può essere un intervento dietetico sicuro e tollerabile per chi è affetto da diabete di tipo 2 e può migliorare il peso corporeo e i livelli di glucosio a digiuno.

Il segreto della cannella

L’ultimo trucco per perdere peso che puoi provare è la cannella. La cannella contiene un polifenolo che aiuta a ridurre i livelli di zucchero nel sangue nei soggetti con diabete di tipo 2. E come sappiamo, ridurre i livelli di zucchero nel sangue significherà avere meno voglie. Uno studio ha provato che assumere cannella ogni giorno riduce i livelli di glucosio. Pertanto l’inclusione di cannella nella dieta delle persone con diabete di tipo 2 in particolare, ridurrà i fattori di rischio associati al diabete e alle malattie cardiovascolari.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post