I benefici del brodo in inverno… e non solo

I benefici del brodo in inverno… e non solo

Con le temperature invernali uno dei piatti maggiormente consigliati per la salute e per la linea è certamente il brodo. Tanti i suoi benefici: ha un effetto rilassante, tonico per il sistema nervoso, reidratante ha poche calorie. Inoltre ha un alto potere saziante ed è particolarmente indicato per coloro che vogliono perdere peso.

Solitamente per brodo si intende quello ottenuto dalla bollitura della carne in acqua con aggiunta di alcune verdure, carote, sedano, cipolla ed erbe aromatiche come il prezzemolo. La carne che cuoce lentamente rilascia alcune proteine nell’acqua, oltre a vitamine e minerali come ferro e potassio. C’è chi preferisce il brodo vegetale che non ha nessun tipo di grasso eccezion fatta per l’olio eventualmente aggiunto.

Per ottenere un brodo davvero leggero si consiglia di scegliere carni magre anche se sgrassate il brodo: meglio quelle bianche, come il pollo privato della pelle, oppure tagli di rosse, per esempio il muscolo di spalla, che hanno pochi lipidi.

Piatto ottimale per l’inverno – Il brodo di pollo ha un effetto antinfiammatorio, che può alleviare le infezioni delle vie respiratorie, quindi aiuta a contrastare il raffreddore. Favorisce la sudorazione e combatte la disidratazione.

Consigliato a mamme e bambini – Le proteine contenute nel brodo conferiscono un apporto indispensabile durante la gravidanza e l’allattamento per la costruzione dei tessuti del feto e per conferire nutrienti essenziali alla madre e al bambino.

Combatte la stitichezza – Grazie al suo potere idratante e alla presenza di grassi (in quantità minima) il brodi di pollo si rivela utile per contrastare la stipsi. Infatti il grasso contenuto è un valido rimedio contro il ristagno delle feci negli intestini.

Salute delle ossa – Il brodo di ossa contiene una grande quantità di collagene. Allo stesso tempo il collagene contiene i glicosaminoglicani che sono delle molecole che agiscono come ormone della crescita e favoriscono la riparazione dei tessuti. È quindi importante non solo per la salute in genere, ma anche per prevenire o migliorare tutti gli stati degenerativi di ossa e articolazioni.

Salute gastrointestinale – Bere il brodo fa bene a chi soffre di costipazione, intolleranze alimentari, diarrea, gonfiore addominale, gas e malattie del tratto digestivo quali la gastrite, il reflusso gastroesofageo, il bruciore di stomaco o la celiachia, il morbo di Crohn, la sindrome del colon irritabile, la colite e la colite ulcerosa.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post