Brownie proteico, ricetta vegana deliziosa: tra nutrimento e golosità

Il brownie proteico è una delizia per fare il pieno di energia, ideale anche se si è a dieta. Si tratta di una ricetta vegana irresistibile.

Brownie: la ricetta
Brownie (Foto Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Vegano, nutriente e goloso. Il brownie proteico è una ricetta gustosa per fare il pieno di energie: perfetto da mangiare a colazione, può essere anche gustato a merenda o come coccola serale.

In ogni caso, il gusto di questo dolce vegano stregherà il palato essendo un mix composto da una sinfonia di sapori in cui si mischiano i legumi e il cioccolato, facendo così il pieno di energia.

È infatti creato con fagioli e cacao in polvere uniti ad altri ingredienti per dare vita a un qualcosa di unico nel suo genere.

Brownie proteico: la ricetta

Grazie a facili step si dà vita a un brownie proteico molto goloso e nutriente, semplicissimo da realizzare.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

ricette con bevande vegetali
Bicchiere di bevanda vegetale (foto da engin di akyurt-unsplash)

INGREDIENTO

  •  250 g fagioli rossi lessati
  • 40 ml latte vegetale a scelta
  • 40 g zucchero di canna
  •  2 cucchiai semi di lino
  • 15 g noci
  • 20 g cacao amaro
  • 15 g farina di mandorle
  • 1 cucchiaino lievito istantaneo per dolci
  • 5 cucchiai acqua

PROCEDIMENTO (circa 40 min)

Si parte mettendo i semi di lino in un bicchiere di acqua per poi lasciare riposare il tutto per circa cinque minuti.

Di seguito si scolano i fagioli per poi versarli nella bevanda vegetale unendo anche i semi di lino: si mixa il tutto in un frullatore per creare un composto omogeno, dalla consistenza cremosa.

Da parte si uniscono cacao, zucchero, lievito e farina di mandorle: quello che si ottiene va versato nel composto creato con i fagioli.

L’impasto va poi poso in una teglia – foderata con la carta da forno – per poi aggiungere sopra le noci, cuocendo in forno il tutto per 30 minuti a 180 gradi. Una volta cotto – facendo la prova dello stecchino – si lascia raffreddare, tagliandolo poi a cubetti.

cacao amaro per dolci
Cacao amaro in polvere (foto da pexels di samer-daboul)

Si può conservare fino a 4 giorni in un luogo a temperatura ambiente, avvolgendolo in una pellicola trasparente. Si può, inoltre, congelare il tutto per avere un delizioso spuntino sempre a portata di mano.

Gestione cookie