Cannavacciuolo svela il segreto della sua pastella, fritto croccante e poco unto

Vuoi ottenere un fritto croccante e poco unto? Lo chef Antonino Cannavacciuolo ci svela il segreto della sua pastella. Ecco come farla.

Cannavacciuolo ricetta pastella
Antonino Cannavacciuolo (foto Instagram @antoninochef)

I PEZZI PIU’ LETTI DI OGGI:

Chi non ama il fritto? Una cottura legata sempre a ricette amatissime da tutta la famiglia, golose e perfette, dolci e salate. Peccato che non sempre si riesce ad ottenere una frittura perfetta, ritrovandoci con fritti unti e molli, troppo pesanti da digerire.

Per non sbagliare più vi proponiamo la ricetta dello chef stellato Antonino Cannavacciuolo, che ci svela il segreto per una pastella perfetta, per un fritto croccante e non unto, da leccarsi i baffi.

Una ricetta con birra e albume d’uovo, che vi stupirà per il risultato leggero e friabile, da ristorante stellato! Una pastella ideale per pesce, verdura e crostacei, senza unto e croccantissima!

Andiamo quindi a vedere gli ingredienti e il procedimento per realizzare la pastella di Cannavacciuolo.

La pastella di Cannavacciuolo, ingredienti e procedimento

Una pastella leggera realizzata con birra e albume d’uovo, semplice e veloce! Ecco la ricetta dello chef Cannavacciuolo.

Cannavacciuolo ricetta pastella
La pastella (Foto di tookapic da Pixabay)

INGREDIENTI

  • 100 g di farina
  • 1/2 bicchiere di birra chiara freddissima da frigo
  • 1 albume
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di olio d’oliva

PROCEDIMENTO (10 minuti + il tempo di riposo in frigorifero)

Per realizzare questa ricetta, iniziamo prendendo una ciotola e versando al suo interno la birra freddissima con la farina, poi olio e sale e mescoliamo energicamente con una forchetta. Ricopriamo ora la ciotola con la pellicola e lasciamo riposare in frigo per circa 30 minuti.

Nel frattempo, prendiamo un’ altra ciotola e al suo interno mettiamo l’albume, quindi montiamolo a neve e poi aggiungiamolo al composto precedente, mescolando con movimenti delicati dal basso verso l’alto. Il composto dovrà essere bello denso.

Cannavacciuolo ricetta pastella
Una frittura perfetta (Foto di Lsantilli AdobeStock)

La nostra pastella è già pronta per fare la nostra frittura, quindi versiamo abbondante olio di semi in una padella e quando raggiunge il punto di fumo immergiamo i nostri alimenti, pochi alla volta. Una volta cotti lasciamoli scolare su carta assorbente e gustiamo subito i nostri fritti!