Carciofi alla giudia

PREPARAZIONE: 30 minuti COTTURA: 20 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Carciofi alla giudia
LA PREPARAZIONE

 

1

Tagliate il gambo dei carciofi ricordando di lasciarne un pezzetto. Pulite i carciofi eliminando le foglie più esterne e dure, in modo da arrivare a quelle più interne e tenere. Riempite una bacinella con acqua e limone e immergete i carciofi lasciandoli in ammollo per 10 minuti, poi scolateli, strizzateli e sbatteteli su un tavolo in modo da aprirli un po’.

2

In una padella aggiungete dell’olio in abbondanza e fate scaldare per bene, immergete i carciofi e fateli friggere a fuoco lento per circa 10 minuti. Per verificare la cottura utilizzate una forchetta e infilzate i carciofi: se riuscirete a infilzarli completamente sono pronti.

3

Terminato il tempo di cottura alzate il fuoco e con due forchette premete il centro dei carciofi sul fondo della padella, in modo da farli aprire e assumere una forma a “fiore”. Una volta terminata la cottura scolateli e adagiateli su un foglio di carta assorbente per alimenti, in modo da eliminare l’olio in eccesso. Lasciateli intiepidire appena appena e servite in tavola. Buon appetito a tutti!

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI

Fai il login e salva tra i preferiti questo post